15 Renault Trucks T 480 per la Di Nino Trasporti

7 maggio 2021
438 Views

L’azienda abruzzese rinnova la propria flotta con i nuovi trattori stradali della Losanga abbigliati con l’elegante livrea aziendale blu cobalto

La Di Nino Trasporti di Pratola Peligna (L’Aquila) rinnova la fiducia nei veicoli Renault Trucks con l’acquisto di quindici trattori stradali T 480. Oggi l’azienda abruzzese, che fonda le sue radici nei primi anni ’70, fornisce servizi di autotrasporto sia in ambito nazionale che internazionale. L’attuale parco mezzi è composto da 135 veicoli di proprietà e  50 veicoli di collaboratori esterni. A livello di logistica la Di nino dispone di 50mila mq di magazzini.

Alla cerimonia di consegna dei 15 Renault Trucks, avvenuta presso la concessionaria Mercadante Truck di Paglieta (Chieti), erano presenti i due fondatori, Stefano e Piero Di Nino insieme al figlio di quest’ultimo, Antonio, Pierre Sirolli, Amministratore Delegato di Renault Trucks Italia, Luigi Beccalli, Key Account Manager di Renault Trucks Italia e Tullio Iezzi, titolare della concessionaria ospitante.

“I principali elementi del successo dell’azienda sono la passione e la dedizione della Famiglia Di Nino che, con la sua presenza continua, ha sviluppato l’attività e assicurato un eccellente livello di servizio – spiega Antonio Di Nino, che è entrato in azienda nel 2013 – Lavoriamo con diverse multinazionali operanti in vari settori: dagli alimentari alle bevande, dalla grande distribuzione organizzata all’automotive, dall’edilizia alla carta. I comuni denominatori delle loro richieste sono la tracciabilità del trasporto e la tempestiva comunicazione di qualsiasi inconveniente, oltre alla puntualità nelle prese e consegne. Quando nacque la Di Nino Trasporti, l’autotrasportatore doveva preoccuparsi solo di caricare, trasportare e scaricare, mentre oggi ha il compito di fornire diverse attività accessorie, come la prenotazione ed il rispetto degli slot di carico/scarico, oltre a fornire informazioni sulla tracciabilità degli automezzi.”

Per rimanere sempre al passo coi tempi e fornire servizi completi la Di Ninno mantiene la flotta efficacie e moderna attraverso una frequente rotazione dei veicoli.

“Sostituiamo i trattori ogni cinque o sei anni e, quando scegliamo quelli nuovi, valutiamo soprattutto tre fattori: affidabilità, consumi ridotti e buon rapporto tra qualità e prezzo, senza dimenticare la Rete di assistenza – precisa Antonio Di Nino – Abbiamo acquistato i primi veicoli di Renault Trucks negli anni Novanta e, nel 2017, abbiamo acquisito le prime dieci unità della generazione Renault Trucks T, otto motrici per gran-volume e due trattori stradali. In questi anni abbiamo rilevato che rispondono alle nostre esigenze, quindi abbiamo rinnovato la scelta con queste ultime quindici unità. L’ordine prevede una rata mensile che comprende il leasing, un pacchetto completo di assicurazione, la tassa di possesso e la manutenzione. In questo modo Renault Trucks ci permette di avere un costo fisso per l’intera vita operativa del veicolo.”

“È per noi motivo di orgoglio consegnare una flotta di quindici veicoli alla società Di Nino – ha dichiarato Pierre Sirolli – La Gamma Renault Trucks si distingue per l’elevata affidabilità, le ottime prestazioni e i bassi consumi di carburante. Siamo molto contenti che il Cliente abbia scelto la Losanga e che i veicoli soddisfino i requisiti fondamentali per l’azienda, come precisato da Antonio Di Nino.”

La Concessionaria Mercadante Truck di Paglieta (Chieti), vende e assiste l’intera gamma di veicoli Renault Trucks dal 1970 nei territori di Marche, Abruzzo e Molise.

“L’azienda Di Nino Trasporti è una delle principali aziende di autotrasporto della nostra zona ed è un Cliente storico della Losanga – afferma il Titolare Tullio Iezzi – Siamo contenti della riconferma avvenuta con questa consegna, che dimostra l’affidabilità e l’efficienza della Gamma T di Renault Trucks.”

Storia

La Di Ninno Trasporti nasce come società nel 1973 ma le radici risalgono al 1937 quando il capostipite Antonio Di Nino, padre di Stefano e Piero, iniziò trasportando in Africa con il suo camion prodotti per l’agricoltura. Ancora prima, suo padre Gianstefano trasportava merci con carri a trazione animale. Con questa tradizione alle spalle i due fratelli Stefano e Piero hanno progressivamente ampliato la flotta e l’attività grazie anche all’acquisizione dell’azienda bergamasca Lugo Trans, avvenuta nel 1997.