7 nuovi IVECO S-Way per Gazzotti

24 giugno 2020
4.860 Views

La consegna dei veicoli è avvenuta presso la sede aziendale di Sassuolo. La vendita è stata curata dalla locale concessionaria IVECO, Evicarri

I veicoli oggetto della fornitura sono tre S-Way in versione trattore stradale, AYAS440S51 T/P, e quattro in versione motrice, AS260S51 Y/PS, allestiti con ribaltabile trilaterale. Della fornitura fanno parte anche un Eurocargo ML150E25P e un Daily 70C14N.

La Gazzotti fonda le sue origini negli anni ’40 a Toano, in provincia di Reggio Emilia, nell’Appennino reggiano. All’epoca, la piccola impresa di trasporti, guidata dal capostipite Antonio, assicurava i collegamenti quotidiani tra Sassuolo e la montagna reggiana. Negli anni del “boom economico”, con l’ingresso dei tre figli nella struttura operativa, l’azienda è cresciuta ed ha ampliato il proprio raggio di azione. Oggi la Gazzotti SpA si occupa di autotrasporti di merci su strada per il nord Italia (in prevalenza Emilia-Romagna, Lombardia Piemonte e Liguria) e l’Europa (Francia e Svizzera) e può contare su di un parco mezzi di 115 unità, tra veicoli leggeri, medi e pesanti, interamente a marchio IVECO, a testimonianza del rapporto di fiducia che si è instaurato con il costruttore nel corso degli anni.

“Il nostro obiettivo è quello di continuare a mantenere vivo, costante e proficuo il rapporto con IVECO e incoraggiare lo sviluppo di mezzi sempre più performanti, che ben si adattino alle diverse tipologie dei servizi di ciascun cliente in un mercato in continua evoluzione – ha dichiarato Carlo Gazzotti, presidente della Gazzotti SpA – Confidiamo che i nuovi IVECO S-Way possano confermare e superare le già eccellenti prestazioni degli Stralis in termini di affidabilità, così da permetterci di puntare al rinnovamento graduale di tutto il nostro parco mezzi.”

I sette IVECO S-Way, acquistati tramite la concessionaria Evicarri, sono destinati a servire la tratta Italia – Francia. I mezzi più piccoli, dotati di gru e sponda idraulica, sono invece destinati alle filiali di Pero (MI) e Orbassano (TO) e verranno utilizzati per effettuare consegne e ritiro merce in Piemonte e Lombardia.

shares