Gas

CIB inaugura con IVECO il primo rifornimento in Italia di Bio LNG

9 novembre 2020
595 Views

Protagonista dell’evento, la stazione di rifornimento Vulcangas di Rimini, dove il primo pieno di Biogas è stato caricato su un IVECO S-WAY NP

Presso la stazione di rifornimento Vulcangas di via Flaminia a Rimini è avvenuto il primo rifornimento in Italia di Bio-LNG su un truck IVECO S-WAY NP. Il veicolo, grazie al suo equipaggiamento tecnologico all’avanguardia, è già predisposto per questo tipo di carburante ecologico.

“È un momento fondamentale che vede realizzarsi ciò che da tempo promuoviamo insieme ad imprese, istituzioni e associazioni di settore per lo sviluppo della mobilità sostenibile in Italia –  ha commentato Piero Gattoni, Presidente del CIB – Consorzio Italiano Biogas – Con il primo rifornimento del primo camion a biometano liquefatto si concretizza una grande opportunità per la decarbonizzazione dei trasporti pesanti. Siamo molto orgogliosi di questo traguardo che rappresenta un caso concreto di filiera sostenibile, virtuosa e innovativa, interamente costituta da soci del Consorzio, che ha saputo organizzarsi e collaborare per un obiettivo comune: far sì che il biometano liquefatto (Bio-LNG) diventi una realtà in Italia. Ad oggi sono già 20 i progetti in corso di costruzione o già autorizzati o in fase di autorizzazione. La capacità produttiva complessiva sarà da 4 a 27 tonnellate al giorno che renderanno possibile la decarbonizzazione dei viaggi degli oltre 3.000 camion alimentati a metano liquido oggi circolanti nel nostro paese.”

Fabrizio Buffa, IVECO Alternative Tractions Manager, ha sottolineato: “Questo evento segna la svolta nella decarbonizzazione del trasporto pesante di lungo raggio e ancora una volta l’Italia si conferma capofila di tale trasformazione essendo uno dei primi paesi UE a beneficiare della disponibilità del Bio-LNG. IVECO è fiera di essere protagonista del primo pieno di questo carburante che permette oggi di realizzare un trasporto a impatto CO2 neutro nel ciclo WTW (Well to Wheel).”

L’evento apre le porte in via ufficiale all’utilizzo e alla diffusione capillare del Biometano liquefatto nel mondo del trasporto pesante e su tutto il territorio nazionale – come già avvenuto pochi anni prima con l’LNG – e pone un altro importante tassello per il raggiungimento dei traguardi europei fissati per il 2030, determinando un impulso straordinario verso l’obiettivo della decarbonizzazione, grazie alle sue caratteristiche di carburante ecologico e sostenibile.

L’IVECO S-WAY NP, capace di un’autonomia di 1.600 km, garantita dai due serbatoi di LNG da 540 lt posti ai lati del telaio, con l’impiego del Biometano, consente una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 95%.