RENAULT TRUCKS ITALIA
TRASLOCHIDAMORE
Headline News

Continental lancia il minisito VECTO

14 maggio 2020
591 Views

Il sito, dedicato ai gestori delle flotte, contiene informazioni utili e illustra l’utilizzo dello strumento di simulazione per mezzi pesanti chiamato VECTO

Il Vehicle Energy Consumption Calculation Tool (VECTO) è uno strumento di simulazione lanciato dalla Commissione Europea per fornire ai gestori di flotte informazioni complete sul nuovo regolamento UE e sulle sue implicazioni, in considerazione dell’importante ruolo svolto dagli pneumatici nella riduzione delle emissioni di CO₂ generate da un mezzo pesante.

Il minisito creato da Continental permette di accedere al simulatore per conoscere i regolamenti che limitano le emissioni di anidride carbonica per i veicoli nuovi – in linea con l’Accordo di Parigi sulla protezione del clima – introdotti dalla Commissione Europea nel 2019 (regolamento UE 2019/1242). I regolamenti, che prevedono la riduzione delle emissioni medie di CO₂ del 15% entro il 2025 e del 30% entro il 2030 rispetto all’anno di riferimento (luglio 2019 giugno 2020), attualmente vengono imposti ai camion 4×2 e 6×2 con un peso lordo del veicolo superiore a 16 ton metriche. Una futura estensione dei regolamenti è all’esame della Commissione Europea.

Il sito Web è disponibile a questo link:

https://www.continental-pneumatici.it/truck-autobus/soluzioni-per-le flotte/co2-regulations-vecto

Il minisito contiene il seguente materiale:

  • un video che spiega come funziona lo strumento di simulazione VECTO e cosa viene calcolato esattamente per i mezzi pesanti (disponibile anche su YouTube) e un video che illustra perché il tema della riduzione delle emissioni è prioritario e necessita di azioni urgenti;

  • informazioni relative agli impatti sulle aziende di trasporto, sull’efficienza legata ai consumi di carburante e a una maggiore trasparenza sui parametri relativi ai mezzi nuovi, utili in fase di acquisto;
  • infografiche complete sul nuovo regolamento, con fatti e cifre su come lo strumento VECTO esegue i suoi calcoli, quali veicoli sono interessati, il potenziale degli pneumatici nella riduzione del consumo di carburante e dei i costi operativi della flotta, oltre ad altri parametri utili alla riduzione delle emissioni di CO₂.

 

Constantin Batsch

“Dai nostri colloqui con i clienti rileviamo grande interesse da parte dei gestori delle flotte in tutta Europa – ha evidenziato Constantin Batsch, Head of Truck Tires Replacement EMEA di Continental – Sappiamo che VECTO è importante non solo per l’acquisto di un nuovo camion, ma anche per la sostituzione degli pneumatici. Vogliamo quindi fornire ai gestori di flotte informazioni importanti su come VECTO influisce sulla loro attività e su come possono sfruttare al meglio questo strumento. Ci consideriamo consulenti di servizio, in particolare per quanto riguarda la ricerca dello pneumatico giusto, la gestione degli pneumatici in generale e il modo in cui essa, se svolta correttamente, aiuta a ridurre i costi operativi complessivi e le emissioni di CO₂.”

Il Parlamento europeo sostiene che il 25% delle emissioni di CO₂ dell’Unione Europea prodotte dai trasporti sono generate dai veicoli pesanti. Se i costruttori di autocarri non rispetteranno le nuove normative, incorreranno in sanzioni (per ciascun veicolo). Ulteriori normative che potrebbero riguardare direttamente le flotte sono attualmente in discussione. Gli pneumatici possono incidere fino ad una percentuale del 40% dei costi operativi della flotta perché hanno un impatto significativo sul consumo di carburante (30%), su riparazioni e manutenzione (5%) e sui costi effettivi (5%).

Una panoramica di tutte le informazioni fornite è disponibile a questo link:

https://www.continental-tires.com/transport/fleetsolutions/co2-regulations-vecto/overview

shares