Ford svela la nuova generazione del Ranger

3 dicembre 2021
176 Views

Il rinomato pick-up dell’Ovale Blu si evolve con una serie di novità high-tech, connettività intelligente, maggiore capacità e versatilità

Nel progettare la New Generation Ranger, i tecnici della Ford hanno tenuto conto delle esperienze dei i clienti di tutto il mondo, facendo tesoro dei loro giudizi al fine di offrire un veicolo sempre più affidabile e versatile. Sono occorse più di 5.000 interviste e decine di workshop con i clienti di tutto il mondo per capire come usavano i loro pick-up e cosa volevano e si aspettavano dal nuovo Ranger.

“Con Ranger, abbiamo potuto contare su una grande famiglia allargata per decenni – ha detto Jim Farley, Presidente e Chief Executive Officer di Ford Motor Company – Questo pick-up è sempre stato un partner affidabile per i piccoli imprenditori, gli agricoltori, le famiglie, gli amanti dell’avventura, le flotte commerciali e tanti altri, in più di 180 mercati in tutto il mondo. E con il nuovo Ranger, è arrivato il momento di dimostrarlo. Ranger non è solo un prodotto che i clienti ameranno, ma rappresenterà per noi anche una vera e propria esperienza always-on che ci aiuterà a costruire un legame forte e duraturo con loro. Questo è il pick-up di medie dimensioni che la gente vorrà possedere e vivere.”

Il nuovo progetto è stato condotto dal Centro di sviluppo prodotti Ford in Australia, dove un pool internazionale di progettisti e ingegneri, ha lavorato con i team di tutto il mondo, non solo per integrare le ultime tecnologie, la capacità e la sicurezza Ford, ma anche per progettare e testare il Ranger secondo gli standard più severi.

“Il nostro team era concentrato su un obiettivo: rendere questo Ranger il più resistente e abile che avessimo mai creato – ha detto Graham Pearson. Ranger Vehicle Program Director – Lo ha, quindi, sottoposto a uno dei programmi di test globali più completi che abbiamo mai sviluppato e non si è fermato fino a quando non abbia avuto la certezza che fosse Built Ford Tough.”

Esterni

Il frontale del nuovo Ranger è caratterizzato da una nuova griglia e dai fari a C, mentre una sottile linea lungo i lati incorpora passaruota più audaci che danno al Ranger un assetto sicuro. Per la prima volta, Ranger offre fari a matrice LED. Nella parte posteriore, le luci sono progettate in armonia con la firma grafica sulla parte anteriore. L’illuminazione a zone fornisce un’illuminazione a 360 gradi intorno al pick-up per aiutare a dare una migliore visibilità intorno al veicolo.

Interni

L’abitacolo è stato arricchito da materiali premium soft-touch e dal prominente touchscreen centrale del sistema di connettività e intrattenimento Ford SYNC 4. La plancia offre una serie di posti per riporre il telefono o caricarlo in modalità wireless (dove compatibile). All’interno della console centrale è stato ricavato un grande spazio per riporre cose. Le tasche delle portiere sono progettate per contenere più oggetti. L’ampio cruscotto nasconde un vano portaoggetti superiore. Ci sono contenitori portaoggetti anche sotto e dietro i sedili posteriori.

Telaio e dintorni

Sotto la nuova carrozzeria c’è un telaio migliorato con passo più lungo di 50 mm e una carreggiata più larga di 50 mm. Una struttura anteriore idroformata crea più spazio nel vano motore che accoglie un nuovo propulsore V6 e mette il Ranger in condizione di essere pronto per eventuali altre tecnologie di propulsione. È anche possibile aprire la parte anteriore del pick-up per consentire un maggiore flusso d’aria al radiatore, che aiuta così a mantenere basse le temperature di funzionamento quando si rimorchia o si trasportano carichi pesanti.

Motori e cambi

Il veicolo al momento del lancio disporrà del collaudato V6 turbodiesel da 3,0 litri Ford. In seguito, il Ranger offrirà un’intera gamma di motori diesel turbo e bi-turbo da 2,0 litri a quattro cilindri in linea. Nuovo il cambio elettronico e-shifter con marce ridotte adatto alla guida in off-road.

Guida e maneggevolezza migliorate

I progettisti Ford in quest’ultima versione del Ranger hanno spostato le ruote anteriori in avanti di 50 mm per migliorare l’angolo di attacco e verso l’esterno per una migliore resa in fuoristrada. Gli ammortizzatori delle sospensioni posteriori sono stati spostati all’esterno delle guide del telaio, per migliorare l’esperienza di guida sia su strada che in off-road, sia che si trasporti un carico pesante per lavoro, o che, semplicemente, si stia portando la famiglia fuori a cena.

Inoltre, si potrà scegliere tra due sistemi di trazione integrale: un sistema elettronico shift-on-the-fly o un nuovo sistema avanzato di trazione integrale permanente con modalità set-and­forget, progettata per sfoderare all’occorrenza tutte le abilità del pick-up. Il traino off-road è reso più facile grazie ai doppi ganci di traino prominenti nel paraurti anteriore.

Infotainment d’avanguardia

La novità più eclatante all’interno del nuovo Ranger è costituita dal grande touchscreen, da 10,1 o 12 pollici, collocato nella parte centrale della plancia, del sistema Ford SYNC 4 di ultima generazione che ingloba sistemi di comunicazione, intrattenimento e informazione ad attivazione vocale. Inoltre, è disponibile di serie un modem FordPass Connect che consente di connettersi in movimento tramite l’app FordPass.

Molti dei tradizionali controlli delle modalità di guida sono stati spostati dal cruscotto e dalla console centrale al display dedicato sullo schermo SYNC. Con la pressione di un pulsante, si possono trovare sullo schermo tutte le modalità di guida in strada e off-road, avendo la possibilità di monitorare la trasmissione, l’angolo di sterzata, gli angoli di beccheggio e rollio del veicolo nonché altri controlli. Lo schermo è anche collegato a una telecamera a 360 gradi che agevola le manovre in fase di parcheggio in spazi urbani stretti o per affrontare un terreno particolarmente difficile. Inoltre, sempre tramite lo schermo sarà possibile controllare il nuovo sistema di illuminazione esterna. In futuro, grazie al modem FordPass Connect integrato, sarà anche possibile aggiornare il software wireless Ford Power-Up.

Zona carico

Un gradino laterale, integrato dietro gli pneumatici posteriori del Ranger di nuova generazione, agevola l’accesso al cassone. Grazie all’allargamento di 50 mm della carreggiata si potranno caricare oggetti come un foglio di compensato da costruzione o un pallet di dimensioni standard. Una nuova e robusta fodera in plastica aiuta a proteggere il pianale del pick-up dai graffi. Inoltre, il Ranger offre un nuovo sistema di gestione del carico progettato con divisori per contenere oggetti di varie dimensioni, come legname o cassette degli attrezzi. Si potranno creare compartimenti più piccoli per riporre oggetti che altrimenti dovrebbero andare in cabina, utilizzando un sistema di tacchetti a molla ultra-resistenti che si agganciano ai binari imbullonati su ogni lato del cargo box. Il portellone posteriore può anche sdoppiarsi fungendo da banco di lavoro mobile con un righello integrato e tasche per pinze per misurare, afferrare e tagliare materiali da costruzione. Il vano di carico è illuminato grazie a lampade a LED collocate sotto le guide di sinistra e di destra e fornisce molta luce per finire i lavori anche di notte in condizioni di scarsa illuminazione.

Accessori per la personalizzazione

Sarà possibile personalizzare il Ranger fino dal lancio sul mercato con una gamma di oltre 150 accessori per il lavoro, la città e il tempo libero, disponibili dalla fabbrica. Questi accessori includono quelli sviluppati in collaborazione con gli specialisti del fuoristrada, ARB 4×4 Accessories.

Ma quando arriverà?

Il Ranger di prossima generazione sarà costruito negli stabilimenti Ford in Thailandia e in Sudafrica a partire dal 2022, mentre altri mercati saranno annunciati in seguito. Gli ordini si apriranno in Europa alla fine del 2022. Le consegne per i primi veicoli sono previste all’inizio del 2023.

shares