RENAULT TRUCKS ITALIA
TRASLOCHIDAMORE
Headline News

Ford Trucks Italia è pronta per il 2021

18 novembre 2020
255 Views

L’ammiraglia F-Max presenta una serie di novità mentre, per la prima volta in Italia, entra il “fratello minore” Legacy

Per il nuovo anno Ford Trucks Italia si prepara a presentare molte novità: a partire da gennaio 2021 sarà disponibile per il mercato italiano l’F-MAX con passo allungato a 3.750 mm. Inoltre farà il suo debutto sulle nostre strade la gamma Legacy con tre serie di veicoli adatti a vari ruoli.

Le novità dell’F-Max

Con il nuovo passo da 3.750 mm, saranno disponibili anche nuovi serbatoi con capacità fino a 1.350 litri. Inoltre, per il passo da 3.600 mm, per un maggior comfort di guida, saranno disponibili le sospensioni pneumatiche integrali per tutte le versioni e varianti.

Dal mese di gennaio saranno quindi disponibili quattro versioni dell’F-MAX:

  • F-MAX standard con sospensioni pneumatiche C2AS, altezza ralla dal suolo da 1050 mm a 1300 mm, con passo 3600;
  • F-MAX standard con sospensioni pneumatiche C4AS, altezza ralla dal suolo da 1050 mm a 1300 mm, con passo 3600;
  • F-MAX Low Liner con sospensioni pneumatiche C4AS, altezza ralla dal suolo 980 mm, con passo 3600;
  • F-MAX Max Range con sospensioni pneumatiche C2AS, altezza ralla dal suolo da 1050 mm a 1300 mm, con passo 3750.

Altra novità già disponibile dal mese di novembre 2020 su tutti gli F-MAX, in opzione con installazione in fabbrica, è il nuovo Parking Cooler della Dirna-Bergstrom da 1400W di potenza, alimentato ovviamente a 24V.

La gamma Legacy

Arriva sul mercato italiano la Gamma completa dei veicoli della serie Legacy che  comprende tre Serie di veicoli:

  • Serie Strada/Distribuzione;
  • Serie Trattori;
  • Serie Construction.

La Gamma Legacy è equipaggiata con motori Ford Ecotorq, declinati in tre potenze: 9 litri da 330 CV e 12,7 litri da 420 e 480 CV. Le trasmissioni variano da manuali ad automatizzate. Ai motori da 9 litri verrà abbinato un cambio manuale Eaton 9S ESO14409 o il nuovissimo ZF 9S AMT Ecotronic,  mentre per i motori da 12,7 litri saranno disponibili cambi manuali ZF 16S 2230 MT, ZF 16S 2530 MT o automatizzati ZF 12 TX 2210 AMT e ZF 12 2620 AMT.

Quattro i tipi di cabina disponibili: Day Cab, per il lavoro quotidiano, Sleeper Cab, per il maggior comfort, con tetto basso, alto ed extra alto.

Serie Strada/Distribuzione.

Per questa tipologia di truck è possibile richiedere in opzione telai ribassati per facilitare le operazioni di carico e per i trasporti di gran volume. Inoltre è disponibile una vasta gamma di configurazioni: 4×2, 6×2 o 8×2. Con diverse opzioni di cabina, passi e allestimenti la gamma Legacy Strada/Distribuzione è capace di soddisfare molteplici esigenze.

Serie Trattori.

Grazie alle caratteristiche di sicurezza attiva di nuova concezione e una cabina ergonomica che garantisce la massima facilità di guida al conducente, la Serie Trattori Legacy è ideale per affrontare brevi e lunghe tratte.

Serie Construction.

Per i lavori di Cava/Cantiere la serie Legacy Construction fa dell’impianto frenante potente e sicuro, dell’ottima motricità, della grande stabilità e robustezza dei telai i propri assi nella manica. La nuova cabina ergonomica migliora il comfort su ogni tipo di terreno o strada.

Già dal mese di dicembre 2020 la gamma Legacy Construction presenta diverse novità a cominciare dai modelli: 3548T; 4148D; 4142M.

Legacy 3548T Construction

Equipaggiato con il nuovo motore da 480 CV e 2.500 Nm di coppia il 3548T dispone di nuovo sistema frenante a gestione elettronica, con integrati ESP e ATC (controllo automatico della trazione), frizione a doppio disco di serie e albero di trasmissione maggiorato. Il ponte posteriore tandem da complessivi 27.000 kg non teme alcun carico e con l’ATC garantisce motricità su ogni terreno e pendenza.

Legacy 4148D Construction.

Grazie al nuovo motore da 480 cv abbinato al cambio automatizzato a 12 marce Traxon, il 4248D consente una guida facile e confortevole sia su strada che in fuori strada. La grande coppia disponibile di 2500 Nm permette il traino anche dei rimorchi più pesanti e il superamento delle pendenze più ripide. Le quattro ruote motrici gemellate garantiscono la giusta motricità in qualsiasi condizione del terreno, anche quella più insidiosa.

Legacy 4142M Construction.

È il mezzo d’opera concepito per offrire il miglior compromesso tra comfort e robustezza. A partire dalle innovative sospensioni con inserti in gomma, a rigidezza variabile, che garantiscono il massimo comfort a veicolo scarico e la massima stabilità a veicolo carico, oltre alla tradizionale l’affidabilità e leggerezza (circa 250 kg in meno rispetto alle tradizionali molle a balestra per un maggior carico utile). Le sospensioni ad inserti in gomma, smorzando tutte le vibrazioni e asperità della strada, allungano anche la vita del telaio, della cabina e dell’allestimento. Passando per il cambio automatizzato Traxon che, grazie al perfetto accoppiamento con il motore Ecotorq, garantisce sempre la scelta di marcia giusta in ogni condizione di guida per la massima motricità, sicurezza di marcia e riduzione dei consumi. Per finire con la potente e modulabile frenata garantita dagli otto freni a disco da 22,5’.

Il nuovo cambio ZF 9S AMT Ecotronic

Il nuovo cambio automatizzato, disponibile da dicembre 2020, sui veicoli con la motorizzazione Ecotorq da 9 litri, grazie allo stesso software di gestione elettronica del fratello maggiore Traxon, consente una riduzione dei consumi fino ad un 5%. Tutte le marce sono sincronizzate. La prima marcia è una ridotta per consentire partenze anche nelle condizioni più impegnative senza sollecitare il motore e la frizione. Anche la rumorosità è molto ridotta per un miglior comfort di marcia. Oltre a pesi e dimensioni contenute, questo nuovo cambio è dotato di una vasta gamma di prese di forza per unità di potenza ausiliarie.

Terzo asse sterzante elettronico

Il nuovo terzo asse sterzante a controllo elettronico sarà introdotto da dicembre su tutti i veicoli con motore Ecotorq da 9 litri, con una configurazione assali 6×2 e con sospensioni pneumatiche. Garantirà una miglior manovrabilità, una guida più precisa e raggi di sterzata più contenuti.

shares