I.D. BUZZ Volkswagen, presto una realtà

23 agosto 2017
1.338 Views

Dal concept presentato in esclusiva mondiale allo scorso Salone di Ginevra presto deriverà il nuovo Bulli al 100% elettrico

L’annuncio è stato dato da Herbert Diess (CEO Volkswagen) ed Eckhard Scholz (Responsabile della marca Volkswagen Veicoli Commerciali) in occasione del famoso  Concours d’Elegance e Pebble Beach (California).

La versione definitiva dell’I.D. BUZZ arriverà sulle strade nel 2022, dopo la I.D. a quattro porte. Con l’I.D. BUZZ e, più in generale, con la famiglia I.D., la Volkswagen si rivolge principalmente ai mercati nordamericano, europeo e cinese.

“Questo veicolo è un importante pilastro nell’offensiva elettrica della Volkswagen e riproporrà il feeling di guida del Bulli nel futuro – ha dichiarato Herbert Diess – D. BUZZ racchiude in sé passato e futuro. Fin dal suo debutto ai Saloni dell’auto internazionali di Detroit e poi di Ginevra, abbiamo ricevuto migliaia di messaggi nei quali i nostri Clienti ci chiedevano di realizzare una versione di serie dell’ I.D. BUZZ”. Non a caso, per l’annuncio è stato scelto il prestigioso evento californiano: “Il Microbus, come il Bulli viene chiamato in America, è sempre stato parte del lifestyle californiano – spiega Dess – Ora ne riproponiamo il concetto sviluppandolo nell’ambito della futura e-Generation della Volkswagen e inventando quindi il Bulli elettrico”.

Come per il prototipo, premiato a Detroit come “Show Car of the Year”, il modello di serie avrà le batterie alloggiate nel pianale. Il motore elettrico compatto garantisce molto spazio fra gli assi garantendo così un passo molto ampio e sbalzi ridotti, a tutto vantaggio di generosi spazi interni. Con una lunghezza di 4.942 mm, una larghezza di 1.976 mm e un’altezza di 1.963 mm, il concept I.D. BUZZ è caratterizzato da una grande ampiezza interna. La versione di serie, basata sul pianale modulare per veicoli elettrici (MEB), incorporerà molte idee di design e offrirà anche un’architettura variabile dei sedili, connettività interattiva e alti livelli di guida autonoma.