I motori parsimoniosi di Renault Trucks

17 gennaio 2022
295 Views

I nuovi propulsori DE11 e DE13 del Costruttore francese, che equipaggiano le gamme T, T High, C e K, promettono fino al 10% di risparmio carburante

L’intera fascia di pesanti Renault Trucks monta i motori da 11 e 13 litri, integrati con le più avanzate tecnologie come il Turbo Compound, consentono notevoli riduzioni di consumi.

Nel 2021 il Costruttore francese ha introdotto importanti modifiche a tutta la fascia di veicoli pesanti T, T High, C e K sia in termini di design, che di comfort, nonché di guida e qualità di vita a bordo.

Le nuove soluzioni adottate per rendere i motori più efficienti

In particolare, i nuovi motori Euro VI Step E, DE11 e DE13 da 11 e 13 litri, grazie a tecnologie di ultima generazione e servizi dedicati, promettono risparmi di carburante fino al 10% ed un conseguente abbassamento delle emissioni di CO2 rispetto la precedente generazione.

Per migliorare la combustione, i motori DE11 e DE13 utilizzano Wave Piston, ovvero pistoni con camera di scoppio a forma d’onda che ne migliorano la combustione e, al tempo stesso, ne aumentano l’efficienza convogliando calore ed energia al centro dei cilindri. Per rendere ancora più efficace la tecnologia Wave Piston i motori sono dotati di nuovi iniettori che garantiscono una elevata precisione di iniezione.

Per migliorare l’efficienza dei motori, Renault Trucks ha lavorato anche sulla riduzione del coefficiente di attrito dei principali componenti meccanici come bielle, pistoni e albero motore, ridisegnandoli. Anche la ventilazione del basamento (PCV) è stata ottimizzata. È stato sviluppato, inoltre, un nuovo turbocompressore a cuscinetti a sfera ad alte prestazioni con tempi di risposta migliorati. Nuova anche la pompa dell’olio a flusso variabile che utilizza olio a bassa viscosità. Infine, i nuovi motori si avvalgono di un sistema di post-trattamento ottimizzato e una nuova centralina motore.

Integrazione della tecnologia Turbo Compound

I motori DE13 possono essere dotati di tecnologia Turbo Compound che consente un notevole risparmio di carburante senza compromettere la qualità della guida e le performance del veicolo. In questo caso una seconda turbina, posizionata a valle del turbocompressore, converte l’energia residua dei gas di scarico in energia meccanica e la trasmette all’albero motore come coppia motore aggiuntiva. Questo escamotage consente di raggiungere livelli di coppia più elevati a regimi più bassi.

Un nuovo cambio più preciso e veloce

Le gamme T, T High, C e K sono equipaggiate con il cambio Optidriver di  ultima generazione che, grazie a nuovi software di controllo e ad un nuovo attuatore della frizione, migliora ulteriormente i cambi marcia rendendoli ancora più fluidi e rapidi.

Software e servizi avanzati per il controllo dei consumi

Per una maggiore efficienza nei consumi, Renault Trucks ha introdotto anche la tecnologia Smart Torque Control, che massimizza il tempo di permanenza nella zona con il miglior rendimento del motore, mantenendo le performance invariate.

Rinnovato anche il sistema di controllo di velocità predittivo “Optivision” che utilizza i dati topografici per ottimizzare i cambi marcia, l’accelerazione e la regolazione della velocità, favorendo il risparmio di carburante.

Renault Trucks propone anche soluzioni per aiutare gli autotrasportatori a monitorare e migliorare il consumo di carburante e le emissioni di CO2 della loro flotta. Il software di gestione della flotta Optifleet (modulo Check) consente di controllare il consumo di carburante di ogni camion e di analizzare lo stile di guida degli autisti per determinare gli elementi su cui è possibile agire per ottimizzare l’ultilizzo del veicolo. Renault Trucks ha sviluppato inoltre un programma completo di formazione sui principi della guida razionale, per garantire che il consumo di carburante sia tenuto sotto controllo.