I nuovi pesanti di Volvo Trucks

28 febbraio 2020
1.249 Views

La Casa di Göteborg presenta quattro nuovi veicoli, FH, FH16, FM e FMX, che mettono in primo piano ambiente di guida, sicurezza e produttività

I vari modelli di veicoli della nuova gamma di Volvo Trucks sono disponibili con diverse cabine e possono essere ottimizzati per un’ampia gamma di applicazioni. La progettazione dei nuovi trucks si è concentrata su visuale, comfort, ergonomia, livello di rumorosità, manovrabilità e sicurezza. Anche gli esterni sono stati aggiornati per riflettere le nuove caratteristiche e per creare nel complesso un design accattivante.

 

“Siamo davvero orgogliosi di questo importante e lungimirante investimento – ha affermato Roger Alm, Presidente di Volvo Trucks – Puntiamo a essere il miglior partner commerciale per i nostri clienti, aumentandone la competitività e aiutandoli ad attrarre i migliori conducenti in un mercato sempre più difficile. Un autista che gestisce il suo camion in modo sicuro ed efficiente rappresenta una risorsa preziosa per qualsiasi azienda di trasporto. Uno stile di guida responsabile può aiutare a ridurre le emissioni di CO2 e i costi del carburante, oltre che ridurre il rischio di incidenti, infortuni e fermi imprevisti. Grazie ai nostri nuovi veicoli i conducenti potranno lavorare in modo ancora più sicuro e produttivo, mentre i clienti avranno argomentazioni più solide per attrarre i migliori conducenti.”

Motori e trasmissioni

Ambiente ed economia sono fattori importanti per le società di trasporto. Poiché non sarà un’unica fonte di energia a risolvere i problemi relativi ai cambiamenti climatici e poiché diversi segmenti e incarichi di trasporto richiederanno una serie di soluzioni differenti, Volvo Trucks offre per il prossimo futuro diversi tipi di catene cinematiche.

In molti mercati il Volvo FH e il Volvo FM sono disponibili con motore LNG alimentato a gas conforme allo standard Euro 6, che offre efficienza e prestazioni nei consumi allo stesso livello delle controparti diesel, ma con un impatto molto inferiore sul clima. Il motore a gas può funzionare a biogas, con una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 100%, o a gas naturale, con una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 20% rispetto alle controparti diesel di Volvo. Questi dati si riferiscono alle emissioni complessive (in inglese dette anche “tank to wheel”) del veicolo durante l’utilizzo.
Il nuovo Volvo FH può anche essere personalizzato con un nuovo ed efficiente motore diesel Euro 6 che è incluso nel pacchetto I-Save e che consente di ridurre in modo significativo i consumi e le emissioni di CO2. Nei trasporti a lungo raggio il nuovo Volvo FH con I-Save abbina al nuovo motore D13TC tutta una serie di dotazioni per un risparmio di carburante fino al 7%. Sono anche stati studiati miglioramenti per le versioni Euro 3 e 5 con funzionalità come Volvo Torque Assist.

Assistenza alla guida

La guida è agevolata da un Cruise Control Adattivo (ACC) migliorato per velocità fino a 0 km/h, e dal cruise control in discesa, che attiva automaticamente i freni delle ruote quando serve forza frenante aggiuntiva per mantenere costante la velocità in discesa.

L’impianto freni a controllo elettronico (EBS), necessario per dotazioni di sicurezza quali l’Avviso di collisione con frenata di emergenza e l’ESP (Controllo elettronico della stabilità), è ora disponibile di serie su tutte le versioni. Come optional è disponibile anche Volvo Dynamic Steering con i sistemi di sicurezza Controllo attivo della corsia e Controllo del sovrasterzo. Il sistema di riconoscimento dei segnali stradali mostra nel quadro strumenti i segnali rilevati, ad esempio divieti di sorpasso, tipo di strada e limiti di velocità. La visuale può essere ulteriormente migliorata con l’aggiunta di una telecamera d’angolo lato passeggero, che consente di vedere sul display laterale quello che succede di fianco al veicolo.