Gas

Il Gruppo Jost acquista 30 nuovi IVECO Stralis NP

21 gennaio 2019
1.814 Views

Il trasportatore belga mira a convertire il 35% della propria flotta al Gas Naurale Liquefatto (LNG) entro il 2020

I nuovi IVECO Stralis NP, che sono stati consegnati presso la sede della società ad Herstal, in Belgio, andranno a sostituire camion diesel con un’anzianità di 4 anni. Attualmente il parco mezzi di Jost è composto da 1.400 veicoli, 132 dei quali IVECO Stralis diesel, eccezion fatta per due di questi alimentati a gas naturale compresso (CNG).

“Il gruppo Jost ha definito dei chiari obiettivi di sostenibilità e il fatto che abbiano scelto proprio lo Stralis NP dimostra quanto credano nel gas naturale come la migliore soluzione effettivamente praticabile per la fornitura servizi di trasporto sostenibili – ha dichiarato John Venstra, Business Director IVECO Benelux, durante la cerimonia di consegna – Siamo onorati che abbiano deciso di affidarsi a IVECO per la conversione della loro flotta, riconoscendo di fatto il nostro livello di competenza nell’ambito di questa tecnologia e l’esperienza della nostra rete di concessionari nell’assistenza per i veicoli a gas naturale. Riducendo il consumo di carburante, i nuovi Stralis NP consentiranno un notevole risparmio sui costi di esercizio, secondo i calcoli dell’applicazione MyBestRoute di Michelin – una percentuale sufficiente per recuperare l’investimento in tecnologia sostenibile e stazioni di rifornimento proprie, tutelando il pianeta e la nostra salute!”

Gli Stralis NP alimentati ad LNG consentiranno al trasportatore belga di ridurre del 99% le emissioni di particolato, del 90% le emissioni di NO2 e del 95% di CO2, uilizzando biometano, rispetto agli standard diesel Euro VI. Inoltre la versione monocarburante dello Stralis NP da 460 CV, con doppio serbatoio di LNG, consente di ridurre il consumo di carburante fino al 15%, rispetto all’omolga versione diesel abbassando Costo Totale di Esercizio del 9%.