Headline News
MAN: solo parti originali (maggio 28, 2020 11:05 am)
Renewi acquista 200 DAF CF (maggio 27, 2020 9:32 am)
Il Saviem TP3 4X4 di Elia (maggio 26, 2020 10:03 am)
RUOTE per PASSIONE (maggio 23, 2020 2:38 pm)

Il Vito Mercedes-Benz si rifà il trucco

19 maggio 2020
118 Views

La nuova versione del Van stellato è stata ampiamente aggiornata e presenta molte novità importanti a cominciare dai nuovi motori

Il Vito accompagna da anni artigiani, commercianti e addetti ai servizi di assistenza. Il midesize van stellato ha basato il suo successo negli anni su certezze come funzionalità, versatilità ed un equilibrato rapporto qualità-prezzo. La nuova versione, ampiamente aggiornata, ora presenta diverse novità: prima fra tutte una nuova generazione di motori diesel quattro cilindri della famiglia di OM 654, nuovi sistemi di infotainment e di assistenza alla guida. Ma anche il design ha subito qualche modifica.

Esterni

Il restyling del Vito riguarda soprattutto la griglia del radiatore che ora ingloba al centro la mitica stella cromata, circondata da lamelle zigrinate di colore nero. A richiesta è disponibile una griglia del radiatore cromata, nella quale risultano cromate anche le lamelle. Per tutte le varianti Vito è disponibile una gamma ampliata di colori metallizzati con l’inserimento delle tinte grigio grafite e grigio selenite. Inoltre, è entrato a far parte dell’elenco di colori disponibili il rosso giacinto metallizzato, tinta già molto apprezzata per le autovetture Mercedes-Benz. Sempre a richiesta è disponibile la nuova vernice blu acciaio. Disponibile anche una nuova gamma di cerchi in lega da 19 pollici a 10 razze in nero e torniti a specchio, nonché due diverse tipologie di cerchi da 18 pollici, a cinque razze doppie in grigio tremolite oppure a cinque razze in nero, entrambe tornite a specchio. A questi si aggiungono nuovi cerchi in lega verniciati in nero da 17 pollici. La variante da 17 pollici è concepita sulla base dell’aerodinamica migliorata del veicolo.

Interni

Gli interni ora sono rivestiti con un nuovo tessuto denominato “Caluma”, elegante e robusto, che sostituisce il precedente “Tunja”. Ai lati della plancia si trovano nuove bocchette di ventilazione dal look sportivo Turbina. La consolle centrale, in combinazione con il pacchetto elementi decorativi cromati, disponibile a richiesta, ora è incorniciata da un elemento in un elegante look laccato lucido. Entrambe queste opzioni prevedono cornici cromate anche per le nuove bocchette di ventilazione.

Motori

Per tutte le varianti di Mercedes-Benz Vito a trazione posteriore sono ora disponibili  motori diesel quattro cilindri 2.0 OM 654 (già utilizzati nella gamma auto), ottimizzati dal punto di vista dell’efficienza e del livello di emissioni. Quattro le varianti di potenza disponibili per il Vito Furgone:

  • Vito 110 CDI da 102 CV e 270 Nm di coppia
  • Vito 114 CDI da 136 CV e 330 Nm di coppia
  • Vito 116 CDI da 163 CV e 380 Nm di coppia
  • Vito 119 CDI da 190 CV e 440 Nm di coppia

Inoltre, i Vito Tourer e i Vito Mixto immatricolati come autovettura si pongono al top della categoria in versione 124 CDI grazie al nuovo propulsore da 239 CV e 500 Nm di coppia. Solo per questa versione, in fase di accelerazione ai 500 Nm di coppia se ne aggiungono altri 30 (“overtorque”) consentendo al Vito di passare da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. La velocità massima raggiunta è di 210 km/h.

I nuovi motori OM 654 sono ancora più efficienti ed ecologici rispetto agli OM 651 ed offrono un livello di comfort migliorato per quanto riguarda rumorosità e vibrazioni. Questi risultati si sono potuti raggiungere grazie alla combinazione di basamento in alluminio e pistoni in acciaio, al processo di combustione con camera di combustione a gradini ed al rivestimento NANOSLIDE® sulle pareti dei cilindri, che riduce l’attrito all’interno del motore, nonché al ricircolo dei gas di scarico dinamico a vie multiple ed al post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore. La disposizione isolata in prossimità del motore fa sì che il post-trattamento dei gas di scarico funzioni con una perdita di calore minima e nelle condizioni di lavoro più vantaggiose. Gli interventi comprendono: sistema di ricircolo dei gas di scarico ad alta e bassa pressione, raffreddamento compreso; catalizzatore ossidante diesel (DOC) per ridurre le emissioni di monossido di carbonio (CO) e di idrocarburi incombusti (HC); filtro per particolato con funzione catalizzante SCR (sDPF); catalizzatore SCR (riduzione catalitica selettiva) per la riduzione degli ossidi di azoto – i gas di scarico, inoltre, sono addizionati con ammoniaca sotto forma di AdBlue® a monte del sDPF; un ulteriore catalizzatore a riduzione catalitica selettiva (SCR) con catalizzatore per residuo di ammoniaca (ASC: Ammonia Slip Catalyst) nel condotto dei gas di scarico. Questi miglioramenti dell’efficienza si traducono in un risparmio di carburante pari a circa il 13% sul nuovo Vito 119 CDI rispetto alla versione precedente. Ora la capacità del serbatoio SCR è di 24 litri su tutti i modelli.

Trasmissioni

Per la prima volta il cambio automatico 9G-TRONIC è disponibile senza limitazioni per tutte le varianti del Vito a trazione posteriore. Questo cambio automatico con convertitore di coppia particolarmente confortevole ed efficiente, finora riservato al Vito Tourer, sostituisce il 7G-TRONIC. Selezionando i programmi di marcia “Comfort” e “Sport” con l’interruttore DYNAMIC SELECT, si ha la possibilità di adattare la dinamica degli innesti alle proprie esigenze di guida; in alternativa, può eseguire autonomamente i cambi marcia in modalità “Manual” utilizzando i paddle del cambio al volante DIRECT SELECT.

Tre tipi di trazione

In combinazione con la nuova famiglia di propulsori OM 654, Mercedes-Benz Vito è equipaggiato di serie con trazione posteriore, in via opzionale con trazione integrale permanente 4×4. Anche con la trazione integrale, l’altezza del veicolo rimane inferiore ai due metri, permettendo così al veicolo di mantenere intatte le proprie doti di adattabilità all’impiego quotidiano e di muoversi agilmente all’interno dei comuni garage, parcheggi multipiano, garage sotterranei ed impianti di autolavaggio.

Nella variante con trazione anteriore il Vito è disponibile con il propulsore di accesso della famiglia OM 622: questi compatti quattro cilindri con cilindrata di 1,7 litri da 102 CV (Vito 110 CDI) e da 136 CV (Vito 114 CDI) sono montati in posizione trasversale ed abbinati ad un cambio manuale a sei rapporti.

Varianti

Il Vito Furgone rimane disponibile in tre lunghezze, con due passi e tre sistemi di trazione con un carico utile che può arrivare fino a 1.369 kg. Molti gli equipaggiamenti a richiesta come porte e finestrini aggiuntivi o mancorrenti con supporti. Il vano di carico può essere equipaggiato con un pianale in legno, un sistema di binari per l’ancoraggio del carico e guide di ancoraggio su fiancate e rivestimenti interni. Inoltre è disponibile a richiesta un nuovo pianale in materiale sintetico, robusto e leggero, che presenta vantaggi rispetto al pianale di carico in metallo di serie e che aumenta il margine di carico utile di 12/15 Kg rispetto al pianale in legno. Sovrastrutture sul tetto e sistemi di trasporto nonché vasche per vano bagagli sono disponibili di fabbrica oppure come accessori.

Sospensioni AIRMATIC

Il nuovo sistema di sospensioni disponibile da ottobre 2020 su Vito, eVito Tourer, Classe V ed EQV, si regola autonomamente su ogni ruota in base alle situazioni di marcia ed alle condizioni del piano stradale di volta in volta presenti. Ciò avviene in modo rapido e preciso mediante due valvole separate per la direzione di escursione e compressione negli smorzatori. In questo modo il sistema AIRMATIC assicura il massimo comfort di marcia in ogni situazione. Inoltre, grazie ad una maggiore altezza libera dal suolo, il comfort di marcia rimane invariato anche su terreni accidentati. La regolazione separata delle fasi di escursione e compressione tramite una valvola dedicata a ciascuna fase, rende il comportamento di marcia più regolare.

La modalità DYNAMIC SELECT consente di selezionare tre diversi programmi di marcia. Nel Vito a trazione posteriore, a velocità fino a 30 km/h il programma aumenta l’altezza del veicolo anche di 35 mm; a velocità maggiori il veicolo si riabbassa automaticamente a livello normale. Nel programma di marcia Comfort l’altezza del veicolo rimane a livello di default. Se la velocità raggiunge i 110 km/h, il van si abbassa automaticamente di 10 millimetri per ottimizzare i consumi. Nel programma Sport l’altezza del veicolo viene ribassata di 10 millimetri indipendentemente dalla velocità. La regolazione pneumatica del livello avviene in modo completamente automatico ed indipendente dal carico in qualsiasi programma di marcia, assicurando così una stabilità di marcia sensibilmente migliore anche in caso di traino rimorchio.

Ampliamento dei sistemi di sicurezza e di assistenza

Brake Assist attivo, DISTRONIC e specchietto retrovisore interno digitale portano da 10 a 13 i sistemi di assistenza e di sicurezza disponibili per il nuovo Vito.

Brake Assist attivo e DISTRONIC

Il nuovo Brake Assist attivo è in grado di rilevare se sussiste un rischio di collisione con un veicolo che precede e di provvedere, in una prima fase, ad emettere un segnale di avvertimento sia visivo sia acustico. Se il guidatore reagisce, il sistema genera una pressione frenante adeguata alla specifica situazione. Se invece il guidatore non interviene, il sistema fornisce assistenza con frenate attive. Nel traffico urbano il Brake Assist attivo è anche in grado di reagire in presenza di ostacoli fermi o di pedoni che attraversano la strada.

Il nuovo sistema DISTRONIC è in grado di mantenere la distanza dal veicolo che precede, preventivamente impostata dal conducente, accelerando autonomamente e frenando con una potenza pari alla metà della potenza massima. Se il sistema riconosce che è necessario applicare una potenza frenante maggiore, il conducente viene avvisato mediante segnali visivi ed acustici affinché, se necessario, possa intervenire frenando egli stesso il veicolo. In abbinamento al pacchetto con sistema DISTRONIC, l’equipaggiamento prevede anche la funzione HOLD.

Specchietto retrovisore interno digitale

Questo sistema trasmette l’immagine della telecamera HDR situata nel lunotto sul display dello specchio, che così può essere utilizzato come un normale specchietto retrovisore interno anche se bagagliaio o vano di carico sono stipati fino al tetto. La visuale su ciò che accade dietro alla vettura in tal modo non viene ostruita da poggiatesta, passeggeri o altri impedimenti. La telecamera installata sul lato interno del lunotto trasmette un campo visivo largo il doppio rispetto a quello visibile su uno specchietto retrovisore interno convenzionale, limitato alla superficie del vetro. Il dispositivo funziona ottimamente anche in caso di cattive condizioni di visibilità: la telecamera, anche in garage sotterranei o in caso di pioggia, invia sempre un’immagine nitida sullo schermo LCD TFT ad alta risoluzione da 1.600 x 320 pixel. L’elaborazione dell’immagine digitale effettua automaticamente il bilanciamento chiaro/scuro dei campi dell’immagine. Anche nella sua posizione più bassa, il sole non disturba l’immagine nel display. La visualizzazione sullo specchietto retrovisore interno digitale può essere convertita dall’immagine della telecamera alla visuale analogica utilizzando il consueto interruttore a bilico antiabbagliamento.

Luci a LED

In alternativa ai fari alogeni, a richiesta il nuovo Mercedes-Benz Vito può essere equipaggiato con l’Intelligent Light System ILS. Il pacchetto comprende indicatori di direzione a LED, luci di marcia diurna a LED nonché anabbaglianti, abbaglianti e luci di svolta a LED. In funzione della velocità, la distribuzione variabile della luce orienta il fascio luminoso in base alle esigenze della circolazione stradale sia in autostrada che su strade extraurbane. Il sistema di illuminazione intelligente può inoltre essere ampliato con il sistema di assistenza abbaglianti PLUS, disponibile a richiesta, che reagisce in modo adattivo alle condizioni di visibilità adeguando la distribuzione della luce (anabbaglianti, semiabbaglianti, abbaglianti) ed anche l’assetto dei fari alle varie situazioni del traffico.

Limitatore di velocità integrato

A seconda della variante, sul Vito Furgone è possibile limitare la velocità massima a 120 km/h o 160 km/h.

Nuovo sistema di Infotainment

I nuovi sistemi infotainment Audio 30 ed Audio 40 dispongono di un touchscreen da 7 pollici con integrazione dello smartphone tramite Apple CarPlay™ ed Android Auto™. Il sistema Audio 40 permette inoltre di azionare tramite lo schermo il sistema di navigazione integrato. In combinazione con Mercedes PRO connect, per la prima volta sul Vito è possibile la navigazione con “Live Traffic Information”. Gli avvertimenti e le indicazioni della navigazione con punti di riferimento e vista della città in 3D si comprendono intuitivamente. Lo schermo ha anche un’altra funzione: con Audio 30 ed Audio 40 funge anche da monitor per la telecamera per la retromarcia a 180°, se installata. Poiché i segnali video della telecamera per la retromarcia ora vengono trasmessi in modo digitale, l’immagine non è mai stata così nitida. L’offerta è completata dall’interfaccia Bluetooth® con streaming audio e funzione vivavoce, che riduce al minimo la distrazione in caso di telefonate durante la marcia, nonché dalle interfacce USB per la ricarica di dispositivi mobili. Inoltre tutte le autoradio Audio 10 si basano sulla ricezione radio digitale (DAB+) e dispongono di interfaccia Bluetooth® con funzione vivavoce oppure per lo streaming di musica. Una presa USB integrata permette di ricaricare gli smartphone.

Servizi digitali riuniti Mercedes PRO

I servizi di connettività digitali offerti da Mercedes PRO ai gestori delle flotte aiutano ad aumentare l’efficienza, ridurre i costi di gestione, migliorare la disponibilità dei veicoli e la comunicazione all’interno della flotta, nonché a ridurre il carico di lavoro del conducente. Mercedes PRO raggruppa tutti i servizi rilevanti in un’unica piattaforma basata sul web. In questo modo, all’indirizzo www.mercedes.pro è possibile accedere direttamente alle offerte in rete, che vanno ben oltre il classico van. I presupposti tecnici per il rilevamento e lo scambio di dati sono soddisfatti da un modulo di comunicazione (LTE) con scheda SIM integrata fissa. I servizi stessi possono essere utilizzati su PC e su dispositivi mobili. Al momento per il Vito sono disponibili i seguenti otto pacchetti:

  • Live Traffic Information
  • Supporto ottimizzato
  • Comunicazione facilitata con la flotta
  • Registrazioni digitalizzate
  • Gestione efficiente della flotta
  • Efficiente analisi dello stile di guida
  • Azionamento a distanza dei comandi del veicolo
  • Interfaccia dati Mercedes-Benz Vans

Oltre agli otto pacchetti per le varianti Vito a trazione convenzionale, per Mercedes-Benz eVito è disponibile il pacchetto “Gestione eVan digitalizzata”.

Emergenze ed SOS

Il Vito dispone di un sistema di chiamata di emergenza di serie. Grazie ai sensori di crash, gli incidenti vengono subito registrati e le squadre di soccorso vengono allertate automaticamente nel caso in cui gli occupanti non rispondano alla comunicazione che viene immediatamente instaurata. In alternativa, la chiamata di emergenza può essere avviata anche manualmente tramite il tasto SOS nell’unità di comando sul tetto. Il sistema instaura una comunicazione con la centrale di soccorso Mercedes-Benz, fornendo la posizione esatta ed altre informazioni necessarie per il soccorso ed il recupero di automezzi.

Inoltre in caso di guasto, si può richiedere assistenza tecnica tramite la gestione guasti ed incidenti premendo il pulsante corrispondente nell’unità di comando sul tetto per comunicare con il Customer Assistance Center (CAC), al quale vengono trasmessi automaticamente i dati relativi alla posizione del veicolo e tutti i dati rilevanti della situazione. Il CAC informa il Centro assistenza Mercedes-Benz più vicino, che presta soccorso sul posto oppure traina il veicolo fino all’officina Mercedes-Benz più vicina. In questo modo è possibile ridurre i tempi di inattività e garantire un rapido ritorno del veicolo in condizioni operative.

Già ordinabile dai concessionari il nuovo Vito in versione Furgone in equipaggiamento Worker è proposto ad un prezzo base di 22.598,10 euro (IVA inclusa).

 

shares