La corsa all’idrogeno di Air Liquide e IVECO

I due Gruppi collaborano per accelerare lo sviluppo della mobilità dei veicoli pesanti a idrogeno in Europa

Air Liquide, leader mondiale nei gas, nelle tecnologie e nei servizi per industria e sanità, e IVECO, hanno firmato un memorandum d’intesa per sviluppare la mobilità a idrogeno in Europa.

La partnership punta a sfruttare le competenze di entrambe le società, in particolare l’esperienza unica di Air Liquide lungo l’intera catena del valore dell’idrogeno, dalla produzione e stoccaggio alla distribuzione, e il patrimonio di conoscenze di IVECO come fornitore di soluzioni di trasporto avanzate, sostenibili e pulite.

Mezzi e risorse di entrambe i partner verranno dedicati allo sviluppo di veicoli elettrici pesanti per il lungo raggio, alimentati con celle a combustibile, contemporaneamente all’installazione di una rete di stazioni di rifornimento di idrogeno rinnovabile, o a basse emissioni di carbonio, lungo i principali corridoi di trasporto transeuropei. In parallelo, entrambe le società promuoveranno congiuntamente iniziative per incoraggiare la mobilità a idrogeno, coinvolgendo tutte le parti interessate dell’intera catena del valore.

La nuova partnership è in linea con la collaborazione che le due aziende hanno in corso nel progetto HyAMMED (Hydrogène à Aix-Marseille pour une Mobilité Ecologie et Durable) nel sud della Francia, dedicato allo sviluppo di una prima flotta europea di camion elettrici, alimentati con celle a combustibile da 44 ton, associato alla prima stazione di rifornimento di idrogeno ad alta pressione da 1 tonnellata/giorno, con l’obiettivo di decarbonizzare la mobilità delle merci a lungo raggio in Europa.

“Siamo impegnati nello sviluppo di un’economia dell’idrogeno e siamo entusiasti di collaborare con Air Liquide nella ricerca del modo più efficace per fornire agli operatori questo carburante alternativo sostenibile – ha commentato Luca Sra, Presidente designato della Business Unit Truck di Iveco Group – È essenziale che ci concentriamo tutti sul raggiungimento degli obiettivi globali di zero emissioni nette di CO2, lavorando insieme per spingere l’industria a raggiungere questo obiettivo più velocemente.”

“L’idrogeno può contribuire in modo significativo alla riduzione delle emissioni del settore dei trasporti, poiché è particolarmente adatto per i veicoli pesanti a lungo raggio – ha sottolineato Matthieu Giard, Vice Presidente, membro del Comitato Esecutivo che supervisiona le attività idrogeno di Air Liquide – Air Liquide è lieta di unire le forze con un leader come IVECO per esplorare le modalità con cui avviare questa rivoluzione. In linea con i suoi obiettivi di sostenibilità, Air Liquide agisce per favorire lo sviluppo degli ecosistemi dell’idrogeno e per contribuire alla nascita di una società a basse emissioni di carbonio.”