Headline News
Accordo tra Ariston e GEODIS (ottobre 29, 2020 8:45 pm)
DAF premiata con l’Incentive Trophy (ottobre 28, 2020 8:52 pm)
Nasce IVECO LIVE CHANNEL (ottobre 27, 2020 1:02 pm)
Un MAN TGE 4×4 alpinista (ottobre 24, 2020 7:36 pm)
Officine Cucini: made in Italy con pedigree (ottobre 23, 2020 12:16 pm)

Le MirrorCam del nuovo Mercedes-Benz Actros

31 marzo 2020
1.790 Views

Tutto quello che avreste voluto sapere sulle MirrorCam del Mercedes-Benz Actros e non avete mai avuto il coraggio di chiedere

12 domande e 12 risposte sulle MirrorCam fornite dagli esperti di Mercedes-Benz Trucks.

Cosa cambia per gli autisti?

“Grazie alle MirrorCam, il conducente ha ora una visuale libera dove la retrovisione e gli specchietti grandangolari prima coprivano ampie aree a destra e a sinistra del montante A. Un vantaggio soprattutto negli incroci, nelle manovre e nelle curve strette. E, il guidatore non deve più guardare a destra o a sinistra per vedere il traffico dietro. Inoltre: gli specchietti sono montati in posizione fissa, in modo che in curva il conducente possa perdere di vista la fine del semirimorchio. Al contrario, le MirrorCam orientano l’immagine della telecamera montata verso l’interno della curva, in modo che il conducente abbia sempre in vista l’estremità del semirimorchio. In linea di principio, il sistema è impostato per i semirimorchi standard, ma la rotazione può essere regolata individualmente. Ciò avviene automaticamente sui moderni rimorchi quando trasmettono i dati geometrici al veicolo trainante. Il conducente può spostare manualmente il raggio di rotazione nell’unità di comando della porta utilizzando il pulsante di selezione laterale e l’interruttore a bilanciere a quattro vie.”

Quali sono i vantaggi delle MirrorCam per le aziende?

“L’aerodinamica ottimizzata può ridurre i consumi: la resistenza al vento ottimizzata grazie alle MirrorCam può portare fino all’1,5% di carburante in meno.”

Lo sporco e la pioggia possono avere un effetto negativo sull’immagine?

“Vetri a specchio appannati o sporchi e finestrini laterali sono sempre stati un problema. Grazie alla posizione delle telecamere in alto sul veicolo, al piccolo tetto sopra l’obiettivo della telecamera, a uno speciale rivestimento e alla trasmissione digitale dell’immagine a un display in cabina, l’appannamento e la sporcizia non influiscono affatto sul sistema. E ciò che è particolarmente utile nelle giornate fredde e umide; la telecamera viene automaticamente riscaldata a temperature inferiori ai 15 gradi Celsius.”

Qual è il vantaggio delle linee di indicazione della distanza sul display?

“Le linee di indicazione della distanza che vengono visualizzate sul display del sistema MirrorCam aiutano i conducenti a stimare le distanze dietro il camion. Tre linee fisse sono mostrate insieme ad una linea che il conducente può regolare con precisione per segnare la fine del veicolo prima di iniziare un viaggio. Usato in combinazione con le informazioni visualizzate sui display dai sistemi di assistenza, il conducente può ora valutare meglio tre situazioni tipiche in particolare: quando c’è una distanza sufficiente per spostarsi a sinistra? In fase di manovra qual è la distanza nella parte posteriore del veicolo? Dopo il sorpasso, quando il conducente può spostarsi di nuovo a destra in sicurezza?”

Un sistema di telecamere presenta uno svantaggio al crepuscolo o di notte?

“In situazioni di luce residua, cioè al crepuscolo, le MirrorCam hanno addirittura un vantaggio. La trasmissione della luce delle telecamere è elevata. Così i display mostrano un’immagine molto più luminosa della luce naturale. In questo modo i conducenti ricevono informazioni migliori sull’ambiente circostante rispetto a quelle fornite da uno specchio. Inoltre la luminosità è regolata in modo continuo in base alle condizioni di luce prevalenti – i conducenti non sono abbagliati. Tutto ciò funziona sia sulla strada aperta che nelle gallerie. Se fuori è completamente buio, le MirrorCam possono mostrare solo le aree illuminate dal veicolo stesso – proprio come uno specchio convenzionale. Qui, per ottenere il massimo di informazioni sull’immagine, gli sviluppatori hanno scelto una configurazione che al momento può causare un po’ di rumore nell’immagine.”

È possibile regolare la luminosità dei display?

“Per le diverse percezioni, le condizioni meteorologiche e le ore del giorno – ci sono buone ragioni per regolare la luminosità dei display. Ciò avviene semplicemente tramite il display touchscreen di destra o il volante multifunzione. Se necessario, la luminosità del display destro e sinistro può essere regolata in modo diverso. A tale scopo si può accedere ad un regolatore a slitta virtuale tramite i menu – Display e luminosità -> Luminosità del display -> MirrorCam – .”

Perché le immagini del monitor non sono chiare come quelle del mio smartphone?

“Ciò a cui sono abituati i camionisti nel modo di guardare in uno specchio è più decisivo della densità dei pixel: con una diagonale dello schermo di 15,2 pollici (38,6 centimetri), le MirrorCam corrispondono all’incirca alla precedente forma a specchio. Come prima, la distanza e la velocità di un veicolo verso la parte posteriore possono quindi essere stimate utilizzando le dimensioni e la variazione delle dimensioni. Tuttavia: molti display degli smartphone moderni mostrano un rapporto pixel per pollice che spesso va oltre la potenza di risoluzione dell’occhio dell’utente. Anche il dispositivo è in mano all’utente, in modo che la distanza dall’occhio sia molto ridotta. I display MirrorCam sono molto più distanti e maggiore è la distanza, minore è il numero di dettagli che l’occhio può distinguere. Pertanto un numero di pixel simile a quello di uno smartphone non è affatto necessario per le MirrorCam. Un altro punto: le MirrorCam sono un sistema di sicurezza centrale e quindi progettato per l’affidabilità. Ha completato con successo tutte le procedure di registrazione specificate. Allo stato attuale, uno smartphone non funzionerebbe.”

Gli specchi regolati in modo errato sono una potenziale fonte di pericolo. Qual è il caso delle MirrorCam?

“Per gli specchi convenzionali vale la fisica semplice: l’angolo di incidenza equivale all’angolo di riflessione. Ciò significa che ogni volta che i conducenti cambiano la loro posizione di seduta, cambia anche l’area che possono vedere. Per le MirrorCam questo è fondamentalmente diverso. Grazie alla combinazione di telecamera e schermo, il conducente vede sempre la stessa immagine – in ogni posizione seduta. Il campo visivo può essere impostato anche individualmente tramite l’unità di comando della porta. Il vantaggio delle MirrorCam: se i conducenti spostano il campo visivo così tanto da non rispettare più le disposizioni di legge, sul display viene visualizzata una nota – cosa che non avviene con gli specchi. Premendo e tenendo premuto il tasto funzione, le MirrorCam ritornano rapidamente all’impostazione standard.”

Come reagiscono le persone che portano gli occhiali ai display e si possono indossare gli occhiali da sole?

“Chiunque porti gli occhiali può anche leggere facilmente i display delle MirrorCam. Anche perché non c’è bisogno di guardare a destra e a sinistra per vedere il traffico verso il retro, grazie al fatto che i display sono posizionati in corrispondenza dei montanti A. Tuttavia, le persone che portano gli occhiali possono avere difficoltà ad abituarsi al nuovo angolo di visione e alle nuove distanze. In questo caso la prima domanda dovrebbe essere: questi occhiali sono ancora corretti per questi occhi? I cambiamenti della nostra visione avanzano gradualmente, all’inizio passano spesso inosservati e vengono accettati. I problemi che le persone che indossano gli occhiali con le MirrorCam hanno di solito a che fare con occhiali inadatti piuttosto che con il sistema. Sia che siate alla vostra scrivania o al volante – lo stesso vale: gli occhiali devono essere adatti al posto di lavoro! Anche gli occhiali da sole di solito non sono un problema. Tuttavia quanto cambia l’impressione ottica, dipende molto dalla qualità degli occhiali da sole. Gli occhiali da sole hanno sempre vantaggi e svantaggi – indipendentemente dal fatto che si utilizzino specchi o le MirrorCam.”

Perché alcuni automobilisti hanno inizialmente difficoltà a fare retromarcia in linea retta con le MirrorCam?

“Le MirrorCam offrono due viste durante le manovre all’indietro: nell’impostazione standard il grande display principale mostra l’area direttamente intorno al camion e nella parte inferiore l’ambiente circostante. Questa vista dimostra il suo valore soprattutto quando il conducente fa retromarcia in curva. Tuttavia, se il conducente effettua la retromarcia in linea retta, spesso è meglio disattivare questa funzione. Questo è molto semplice da fare – basta utilizzare il pulsante nell’unità di comando della porta. Così la manovra con le MirrorCam offre ulteriori possibilità rispetto agli specchietti. Proprio per questo motivo il sistema richiede un po’ di tempo per abituarsi. Anche le telecamere si trovano un po’ più lontano dai bordi esterni del veicolo rispetto agli specchi, per cui si può vedere di più che con gli specchi quando si fa retromarcia in retromarcia. Anche questo richiede tempo per abituarsi e per dare un primo sguardo alternato ad entrambi i display. Perché, rispetto ai sistemi di specchi tradizionali, dopo aver guardato solo uno dei display MirrorCam, alcuni conducenti, durante la retromarcia, inizialmente sentono soggettivamente di guidare con un angolo, anche se in linea retta.”

Come funzionano insieme le MirrorCam e il Sideguard Assist?

“Il Sideguard Assist supporta i conducenti attirando la loro attenzione su oggetti fissi o in movimento e persone nell’area monitorata a destra del camion quando c’è il rischio di collisione. Il display delle MirrorCam mostra queste avvertenze in forma visiva. In questo modo i conducenti ricevono tutte le informazioni raggruppate in un unico posto.”

Le MirrorCam funzionano ancora quando il motore è spento?

“Quando i conducenti trascorrono le pause in cabina, possono anche attivare il sistema di telecamere per due minuti con un interruttore vicino al letto e sul lato del secondo conducente quando il motore è spento e le tende sono tirate. L’area circostante il veicolo è così in vista, così come ogni attività sospetta che coinvolge il camion o il suo carico. Il sistema si avvia automaticamente all’apertura della porta – in modo che l’uscita dal veicolo sia sempre sicura.”

NOTE:

L’aerodinamica e la sicurezza migliorate in modo sostenibile grazie all’introduzione delle MirrorCam nel Nuovo Actros è uno dei motivi per cui il veicolo ha vinto il titolo di “International Truck of the Year 2020”. Oltre all’aumento dell’efficienza e della sicurezza, la giuria di quello che è il più importante premio europeo per il segmento dei truck ha anche evidenziato i progressi compiuti nella connettività. Tra le novità dell’Actros figurano l’Active Drive Assist che consente la guida semiautomatica di livello II in tutte le gamme di velocità, il migliorato sistema di assistenza alla frenata d’emergenza Active Brake Assist 5, il Multimedia Cockpit completamente collegato in rete e il sistema di gestione intelligente del controllo di crociera e della trasmissione Predictive Powertrain Control.

shares