L’elettrico MAN eTGM si fa strada

14 maggio 2020
194 Views

La Friedrich Wenner GmbH, azienda tedesca specializzata nella produzione di scatole e imballaggi alimentari, ha inserito nella propria flotta un  MAN eTGM

Il veicolo, da 26 tonnellate, spinto da un motore elettrico da 264 kW (360 CV), allestito con cassone, è stato acquistato dall’azienda tedesca per trasportare sia prodotti da assemblare che finiti. Il MAN eTGM soddisfa, grazie alle sue doti di pulizia e silenziosità, le esigenze ecologiche della Friedrich Wenner GmbH, di Versmold, in Germania. Il veicolo verrà ricaricato parzialmente dall’energia prodotta dall’azienda con il proprio impianto fotovoltaico oltre che dalla rete comunale.

Durante la cerimonia di consegna Stephan Potthoff-Wenner, A.D. della Friedrich Wenner GmbH ha dichiarato: “Con l’introduzione di questo veicolo elettrico  nella nostra flotta stiamo ancora una volta dimostrando il nostro impegno verso  una gestione delle attività aziendali più ecologica. MAN eTGM si integra  perfettamente nelle ampie misure che abbiamo intrapreso, negli ultimi anni,  per ridurre in modo sostenibile le emissioni di CO2 della nostra azienda.”

La Friedrich Wenner GmbH, attiva su tutti i fronti a difesa dell’impatto ecologico,  gestisce e ricicla i propri rifiuti e ottimizza l’efficienza energetica nella  produzione, nonché la creazione di energia attraverso un impianto fotovoltaico  presente sul tetto dell’azienda.

Il MAN eTGM, è spinto da un motore  elettrico, posizionato al centro del telaio, da 264 kW che fornisce una coppia massima di  3.100 Nm. Il veicolo dispone    di servosterzo, impianto di aria condizionata e compressore d’aria alimentati elettricamente così come le altre dotazioni di bordo come sollevatori e unità di raffreddamento. L’alimentazione d’energia è affidata a batterie agli ioni di litio ad alte prestazioni, montate sotto la cabina ai lati del telaio, che garantiscono al veicolo un’autonomia fino a 200 Km a seconda del tipo di utilizzo e dello stile di guida. L’energia cinetica prodotta nelle fasi di decelerazione e in frenata viene recuperata, convertita in energia elettrica e immessa nuovamente nelle batterie. Un display in cabina informa l’autista sul livello di carica delle batterie.La strada che porta dalle “basse emissioni” a “zero emissioni” non è semplice e immediata e le aziende di trasporto e i gestori delle flotte si trovano  ad affrontare una serie di sfide che  esulano dal singolo veicolo.

Per  dare  supporto e accompagnare i clienti nel passaggio alla tecnologia elettrica MAN Truck & Bus ha costituito un team  di consulenti specializzati, denominato Transport Solutions, il cui compito è quello di trovare  soluzioni di trasporto personalizzate e altamente redditizie. Inoltre per gli autisti è previsto un corso di guida appositamente pensato, dagli esperti MAN ProfiDrive, per spiegare come  ottimizzare l’utilizzo di un veicolo elettrico.

Il camion elettrico consegnato a Friedrich Wenner GmbH è uno dei primi veicoli che MAN consegnerà a vari clienti, in tutta Europa, nel corso del 2020. Da settembre 2018, nove  aziende appartenenti all’Austrian Council for Sustainable Logistics (CNL) utilizzano per le proprie attività distributive e di trasporto 9 veicoli MAN eTGM.

Da dicembre 2018 anche Porche utilizza un veicolo elettrico MAN eTGM per la  gestione  logistica  dei ricambi  all’interno  dello  stabilimento  di  Stoccarda- Zuffenhausen.

shares