Gas

Lo Scania L 340 CNG è Sustainable Truck of the Year 2019

14 novembre 2018
1.103 Views

Il veicolo Scania a metano naturale copresso conquista il Sustainable Truck of the Year (Sty) per la categoria Distribution per il terzo anno consecutivo

L’azienda svedese conquista il prestigioso premio per il terzo anno consecutivo. Il riconoscimento, promosso dalla rivista di settore Vado e Torno in collaborazione con il Politecnico di Milano, viene assegnato in base a un concetto di sostenibilità e di efficienza del veicolo inteso non solo come riduzione delle emissioni inquinanti allo scarico, ma anche come capacità di abbassare la soglia di rischio, di rendere più rilassante la guida, di ridurre l’impatto di transito sulla popolazione residente e di uscire da un ciclo produttivo sostenibile.

Scania L 340 CNG

Il veicolo premiato è dotato della nuova cabina della serie L. Tra le peculiarità della nuova serie L, l’accesso ribassato ovvero l’estrema facilità nel salire e nello scendere grazie anche alla funzionalità di abbassamento frontale del telaio. Il veicolo selezionato dalla giuria è dotato di motore Euro 6 alimentato a metano compresso (CNG) da 340 CV, 5 cilindri in linea, 9,3 litri e una coppia massima di 1.600 Nm tra 1.100 e 1.400 giri/min. Grazie all’Opticruise di quinta generazione, inoltre, il veicolo garantisce continuità nell’erogazione della potenza, eccellenti livelli di guidabilità ed economia dei consumi.

“Dotata di ampio accesso, altezza interna di 1,8 metri (la Normal), comodo passaggio interno, City safe window per coprire l’angolo cieco a destra e della funzione kneeling che la abbassa ulteriormente di 10 centimetri per facilitare la salita a bordo, la serie L non solo propone una cabina per la città ma la farcisce anche di tutta la tecnologia necessaria per renderla davvero sostenibile dal punto di vista della sicurezza – ha dichiarato Maurizio Cervetto , Direttore Responsabile della rivista Vado e Torno – Grande visibilità ad altezza d’uomo, Advanced emergency brake con azione combinata di radar e telecamera sino a fermare il veicolo, Driver attention support che interviene nel caso l’autista mostri segnali di stanchezza e un sistema di airbag frontali più quelli a tendina laterali (esclusiva Scania) sono soltanto la punta dell’iceberg. Valori che vanno ad aggiungersi al comfort della cabina più nuova tra i veicoli da distribuzione, comfort esaltato ulteriormente dalla sospensione pneumatica integrale. Motore e cambio, infine, offrono praticamente lo stato dell’arte sia per quel che riguarda la trazione a metano sia per il controllo della marcia inteso come massimo sfruttamento delle prestazioni con il minimo consumo e, quindi, impatto ambientale.”

Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania, che ha ritirato il premio consegnato in occasione di Ecomondo, ha sttolineato: “Siamo molto orgogliosi di ricevere questo riconoscimento per il terzo anno consecutivo. Si tratta di un’ulteriore conferma dell’impegno costante della nostra azienda nell’offrire soluzioni di trasporto che siano sostenibili, sia dal punto di vista ambientale che economico, ma anche dal punto di vista della sicurezza. Abbiamo investito e continuiamo ad investire somme ragguardevoli per arrivare ad offrire dei veicoli che consentano alle aziende di operare con successo nell’ambito urbano ed affrontare al meglio un contesto che risulta sempre maggiormente sfidante”.