RENAULT TRUCKS ITALIA
TRASLOCHIDAMORE
Headline News

MAN presenta il TGE laboratorio mobile per la diagnosi del coronavirus

30 ottobre 2020
136 Views

Il veicolo, sviluppato da MAN Truck & Bus in collaborazione con esperti del settore sanitario, può essere utilizzato per rilevare le infezioni da SARS Cov-2

Il MAN TGE laboratorio mobile consentirà di eseguire test, tamponi ed analisi in modo sicuro e rapido presso i luoghi dove c’è necessità. Ciascun TGE potrà   effettuare fino a 500 test mirati al giorno, in linea con i più  elevati standard medici, per la diagnosi rapida del Coronavirus, con l’obiettivo importante di limitare e monitorare il diffondersi del contagio. I risultati dei test saranno disponibili entro un’ora.

Grazie all’innovativa apparecchiatura Vivalytic di Bosch Healthcare Solutions, installata a  bordo del MAN TGE, indispensabile per effettuare il test di diagnosi  molecolare PCR, i risultati dei tamponi saranno disponibili entro 39 minuti. Questi dispositivi per test PCR sono attualmente, tra quelli certificati, i più veloci sul mercato. L’intero processo, inclusa preparazione, prelievo del campione e il test, richiede quindi meno di un’ora.

La grande flessibilità del laboratorio mobile consente di eseguire in un processo continuo: campionamento, test, analisi e comunicazione. I risultati del test PCR  vengono trasferiti in modo  digitale, in tempo reale, dal dispositivo che effettua l’analisi al computer. In questo modo è possibile inviare, direttamente dal laboratorio mobile, un rapporto rapido alle autorità sanitarie responsabili, ai dipartimenti di igiene e alla persona che si è sottoposta al test.

I principali vantaggi offerti dall’impiego del MAN TGE laboratorio mobilie per  effettuare i test del coronavirus sono:

  • Test flessibili e effettuabili dove vi è maggior richiesta e necessità, ad esempio presso i presidi sanitari locali;
  • Per l’attività di diagnosi presso le aziende, garantisce una netta riduzione dei tempi di inattività del personale (coinvolgimento del medico aziendale);
  • Test rapidi su pazienti con mobilità ridotta, ad es. in case di cura o di riposo;
  • Identificazione e isolamento rapido delle persone infette;
  • Netta riduzione dei tempi di ottenimento dei risultati;
  • Valido supporto per i medici di base e laboratori

Il veicolo sarà disponibile in due versioni: una con passo standard da 3,5 t e una con passo lungo da 5,5 t. La versione standard viene impiegata come  veicolo di diagnosi ed è equipaggiata con un massimo di 16 dispositivi di test Vivalytic Bosch. I test con tampone vengono effettuati all’esterno del veicolo dove personale medico qualificato si prende cura dei pazienti. Per la modalità con cui viene effettuata, questa tipologia di test è particolarmente indicata per  un gruppo numeroso di persone, come ad esempio i lungodegenti di una casa di cura, le classi di studenti degli istituti scolastici o anche gruppi di dipendenti di aziende.

Il MAN TGE in versione a passo lungo permette una notevole flessibilità  d’utilizzo, grazie anche alla presenza di un’area separata, all’interno del veicolo,  per l’effettuazione dei tamponi nonché la  possibilità di aprire due tende esterne per ricreare due ulteriori aree distinte per effettuare i prelievi. Ciò consente un cambio di posizione più rapido e frequente. La versione a passo lungo è dotata di 8 dispositivi di test PCR.  Per mantenere un sistema unidirezionale durante il prelievo dei tamponi, il MAN TGE è stato allestito con  due  porte  scorrevoli laterali automatiche.

Il MAN TGE laboratorio mobile, è equipaggiato con un motore turbo diesel da 2,0 litri con 177 CV. In opzione può essere richiesto con trazione integrale e   cambio automatico a 8 rapporti. La dotazione standard comprende superfici facili da pulire e igienizzare, porte scorrevoli automatiche, impianto di  climatizzazione e impianto di climatizzazione ausiliario ed anche un gradino di  accesso ad apertura automatica. Come optional, il veicolo può essere dotato di un massimo di due lavabi (per la sala prove e tampone), una postazione computer con collegamento a 220 V e un frigorifero.

Altre  opzioni di equipaggiamento includono: tenda esterna chiusa, fissata al  veicolo su tre lati, all’interno della quale è possibile effettuare i tamponi; luce di emergenza a LED e apparecchiature radio preinstallate; contenitore per rifiuti da 400 litri con carico utile da 43 kg, montato sul gancio traino con sistema ribaltabile per lo scarico.

Il progetto è stato ideato da Leeloo Medical in collaborazione con MAN Truck & Bus. L’iniziativa è stata supportata anche da MKT- Krankentransport, nel fornire il personale medico e infermieristico per effettuare i tamponi e gestire i pazienti. Dalla collaborazione di MAN e AMS Ambulanzmobile nasce invece la realizzazione di tutto l’allestimento in linea e nel rispetto degli standard medici ed epidemiologici. L’ispezione e la valutazione del rischio del veicolo sono state eseguite da un esperto per la protezione epidemiologica del Medizinischen Katastrophen-Hilfswerk Deutschland e.V. (MHW).

Il nuovo  MAN TGE per i test di diagnosi SARS-CoV-2 può essere utilizzato in tutta Europa (UE 27 + 3) ed è ora disponibile su ordinazione. L’allestimento dei primi due veicoli è stato completato e i due laboratori mobili sono pronti per essere impiegati.

shares