Headline News
Crash test Scania su truck elettrico (gennaio 21, 2021 8:53 am)
11 IVECO S-Way per GSR (gennaio 20, 2021 9:50 am)
MAN TopUsed (gennaio 19, 2021 11:00 am)
Cucini Officine CLIMBER 4X4 (gennaio 18, 2021 9:49 am)

Mario e L’F-MAX

5 novembre 2020
2.737 Views

Storia di una passione senza confini quella di Mario Adiletta, felice proprietario del primo Ford Trucks F-Max immatricolato in Italia

Mario Adiletta, classe ’56, titolare assieme al fratello Enrico (classe ‘61) delle società di autotrasporto Maen e Serena con sede a Sarno (SA), eredita la passione per i camion e il mondo dei trasporti dal papà che ha iniziato l’attività come carrettiere.

Mario ed Enrico hanno sempre guidato i camion in vita loro. Ora sono due imprenditori ma la passione per la guida è sempre rimasta viva. Da sempre legati al marchio nazionale, prima Fiat e poi IVECO, di raro hanno sconfinato nei brand stranieri. Infatti la loro flotta, composta da una quarantina di camion è composta per la maggior parte di veicoli IVECO. Tuttavia Mario, oltre alla passione per la guida e per il proprio mestiere è un grande “esploratore” web. Infatti, ora che può, passa molto tempo davanti al computer, per studiarsi tutte le ultime novità del mondo dei camion.

 

Mario Adiletta

Proprio in una delle sue googolate nel 2018 è venuto a conoscenza dei camion Ford Trucks: “Sono sempre stato un appassionato del marchio Ford, pur non avendone mai posseduto uno, tuttavia ricordo i giganteschi Transcontinental che solcavano le strade europee tra la fine degli anni ’70 e gli inizi degli anni ’80 – racconta Mario – ne ero totalmente affascinato. In fondo rappresentavano un piccolo pezzo di quell’America che, grazie a Hollywood, ha sempre fatto sognare i ragazzi della mia generazione. Così quando ho visto il vecchio marchio dell’ovale blu riapparire sul muso di un camion pesante mi sono subito interessato. In realtà di America i nuovi Ford hanno ben poco, visto che sono progettati e prodotti interamente dalla filiale turca Otosan della Ford.”

Sta di fatto che in quello stesso anno il brand Ford Trucks annuncia la sua partecipazione alla fiera dei veicoli commerciali più grande del mondo, l’IAA di Hannover: “Appena ho appreso la notizia ho chiesto a mio fratello Enrico di andare in Germania per vedere quei camion che, almeno in foto, mi sembravano bellissimi. Io purtroppo in quel periodo non mi potevo allontanare dall’azienda – spiega Mario – Enrico, una volta in Fiera ad Hannover, non solo ha confermato le mie impressioni dicendomi che era bellissimo, ma mi ha dato in anteprima una notizia meravigliosa: il camion che tanto mi avava colpito ha vinto l’ambito premio Truck of the Year 2019! La notizia mi ha reso felice oltre che orgoglioso, infatti voleva dire che 23 giudici provenienti da altrettanti paesi europei, la pensavano proprio come me.”

In realtà, mentre il giudizio di Mario si basava unicamente sull’estetica del camion e sulle notizie tecniche apprese dal sito Ford Trucks, quello della giuria del Truck of the Year si basava su fatti concreti come livello di innovazione tecnologica, comfort, sicurezza, maneggevolezza, consumo di carburante, impronta ecologica e TCO (Total Cost of Ownership, in italiano costo totale di proprietà): “A quel punto ho deciso che quel camion doveva essere mio – afferma Mario – così ho preso direttamente contatto con il costruttore tramite e-mail ed abbiamo iniziato la trattativa.”

L’acquisto

Una volta preso contatto con il Costruttore, Mario è stato affidato alla concessionaria rumena Cefin, fino a quel momento, la più vicina all’Italia: “Immediatamente ho organizzato il viaggio per Bucarest, dove ha sede la concessionaria Ford Trucks. Non mi sembrava vero. Ero emozionato come un ragazzino. Un F-Max, rosso era li sul piazzale che sembrava aspettarmi. Io ero già preparatissimo. Su internet avevo studiato ogni particolare. Sapevo che motore montava, quali sistemi di sicurezza, lo schema delle sospensioni. Ma per la prima volta lo sentii in moto e, con un autista della concessionaria, facemmo pure un breve giro nei dintorni della capitale rumena. Insomma, fu amore a prima vista. Così lo ordinai proprio di quel colore e full optional. Il prezzo, rispetto alle altre Case Costruttrici era altamente concorrenziale, e comunque ero già convinto del mio acquisto.”

A testimonianza della sua passione Mario Adiletta ha tappezzato il suo ufficio di foto del Ford Trucks F-Max e di tutta la storia del suo acquisto.

L’F-Max è equipaggiato con un motore Ford Ecotorq Euro 6 a sei cilindri in linea da 12,7 litri, sovralimentato mediane turbocompressore a geometria variabile, che sviluppa una potenza di 500 CV, ed è capace di erogare una coppia di 2500 Nm. Il cambio automatico, di serie, è un ZF Traxon a 12 rapporti che include Eco-Roll, Adaptive Cruise Control e Cruise Control predittivo basato su GPS. L’F-MAX inoltre è dotato, sempre di serie, dei più sofisticati sistemi di sicurezza come l’Advanced Emergency Brake System, l’Hill Launch Assist, il Lane Departure Warning e il controllo elettronico della stabilità.

La consegna

Per anticipare i tempi e non aspettare la consegna in Italia, il mese di Luglio 2019 Mario, accompagnato dal migliore dei suoi autisti, Orazio Robustelli, andò a prendere il camion a Zagabria, dove era giunto direttamente da Bucarest: “Avevamo concordato con il concessionario Cefin di consegnare il veicolo a metà strada tra noi e loro. Zagabria era giusto a metà percorso. Così io e Orazio, guidando un po’ io e un po’ lui, ce lo siamo portato a casa.”

Di li a poco…

A dicembre 2019 arriva una grande sorpresa. Ford Trucks inaugura la sua filiale italiana: “F-Trucks Italia”.

Presentazione a dicembre 2019 di F-Trucks Italia, filiale italiana di Ford Trucks

Così oggi, Mario Adiletta dispone per il suo camion di una vasta rete di assistenza. La concessionaria di zona risponde al nome di Domenico Trucks di Marcianise che dista pochi chilometri dalla sede dell’azienda di Mario a Sarno: “L’F.Max ha già percorso 170.000 km. Fino ad oggi non ha mai avuto un problema. L’unica volta che ha conosciuto l’officina è stata per il primo tagliando che abbiamo effettuato a 150.000 km. Inoltre bisogna sottolineare che noi viaggiamo sempre a pieno carico a 44 tonnellate. I nostri camion partono dalla Campania e trasportano pomodori pelati in scatola alle grandi catene del nord, specie in Veneto e Lombardia. Tornando carichiamo componenti termoidrauliche che distribuiamo in Campania. Il camion non va mai sotto i 3,4 – 3,5 km/litro.”

Il Ford Trucks F-Max parcheggiato di fronte la nuova sede della Maen

Insomma un acquisto giusto. Mario per gratitudine al brand ha voluto personalizzare anche il semirimorchio con il marchio Ford Trucks: “Ovviamente ho chiesto il permesso ma loro, gentilissimi, come al solito non hanno battuto ciglio, ben felici, tra l’altro, della pubblicità indiretta che gli facciamo!”

Mario Adiletta posa orgoglioso di fronte al suo Ford Trucks F-Max

shares