NISSAN pronta a sbarcare sulla Luna

2 dicembre 2021
139 Views

In occasione dell’evento Nissan Futures la Casa giapponese svela il prototipo di rover lunare sviluppato con JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency)

Dal mese di gennaio 2020, Nissan collabora con lo Space Exploration Innovation Hub Center della JAXA, sui sistemi di controllo dei rover (o LRV, Lunar Roving Vehicle), piccoli veicoli destinati alle esplorazioni lunari.

I rover lunari devono essere in grado di affrontare diverse insidie sul suolo lunare come terreni polverosi, rocciosi e sconnessi, e sfruttare al meglio le poche risorse energetiche disponibili. La ricerca di Nissan si concentra sulle tecnologie di controllo del motore della berlina elettrica Leaf e sul sistema di trazione a ruote indipendenti e-4ORCE del crossover elettrico Ariya.

Specie sull’innovativo sistema di trazione e-4ORCE si stanno concentrando i tecnici Nissan per migliorarne le prestazioni come, ad esempio, la guida sulla sabbia dove spesso le ruote girano a vuoto e affondano nel terreno. Per rispondere a questa esigenza, Nissan ha sviluppato sistemi di controllo della forza motrice che riducono al minimo lo slittamento delle ruote in base alle condizioni della superficie su cui si muove il veicolo.

L’attività di ricerca svolta da Nissan contribuisce all’evoluzione tecnologica del settore automobilistico e dell’esplorazione spaziale, mettendo insieme il proprio know-how e le conoscenze di JAXA sui rover.

“JAXA intende applicare i risultati di questa ricerca alle future attività di esplorazione spaziale – ha commentato Ikkoh Funaki, direttore dello Space Exploration Innovation Hub Center di JAXA – Stiamo collaborando con diverse aziende, università e istituti di ricerca su progetti che hanno un potenziale di commercializzazione. L’esperienza di Nissan nelle tecnologie elettrificate ci può aiutare a sviluppare rover lunari più performanti.”

Toshiyuki Nakajima, General Manager Advanced Vehicle Engineering Department Nissan, responsabile dello sviluppo della tecnologia di controllo e-4ORCE, ha così evidenziato: “Il nostro obiettivo è ottenere le migliori prestazioni di guida in ogni situazione e crediamo che il know-how acquisito da questa ricerca congiunta con JAXA porterà innovazioni nei nostri veicoli, che si tradurranno in benefici per i clienti.”

Il sistema e-4ORCE

Recentemente Nissan ha presentato il crossover Ariya e-4ORCE la cui vendita, in Giappone, avrà inizio nell’estate del 2022. Il veicolo è equipaggiato con due motori elettrici, uno per ogni asse, e da un sofisticato sistema di controllo della trazione sulle quattro ruote. In fase di decelerazione, la frenata rigenerativa è regolata indipendentemente per i due motori e in fase di frenata e-4ORCE riduce al minimo il beccheggio della vettura. I sistemi di controllo della coppia generata dai due motori e l’azione di frenatura sulle quattro ruote garantiscono una guida fluida e confortevole su ogni tipo di tracciato, anche il più impegnativo, e in condizioni difficili come in caso di pioggia o neve.

 

shares