Nuova cabina equipaggio Scania

13 dicembre 2017
3.201 Views

Il Costruttore scandinavo presenta nuove cabine equipaggio disponibili in due lunghezze per un massimo di 8 passeggeri

Estremamente versatili e facili da personalizzare, le nuove cabine sono realizzate sulla base della serie P. Sottoposte a rigorosi test di collisione e impatto le nuove cabine hanno dato esito positivo. Tra le varie opzioni offerte c’è la possibilità di richiedere la presenza di quattro airbag laterali a tendina e la predisposizione per l’uso in condizioni estreme.

“La nuova cabina equipaggio offre lo stesso livello di qualità, comfort e sicurezza delle altre cabine – afferma Henrik Eng, Product Director, Urban, Scania Trucks – Non siamo scesi a compromessi. Si tratta di un prodotto altamente specializzato e personalizzato per affrontare le condizioni estreme che possono mettere a repentaglio la vita umana”.

Grande versatilità

Ogni dettaglio è caratterizzato dalla versatilità e dalla possibilità di modificare e riprogettare la sezione cabina equipaggio su misura per il cliente. Scania stima che i tempi di consegna per la produzione di un tipico veicolo di emergenza si siano ridotti di almeno il 30%. Le cabine sono già predisposte per collegamenti elettrici e pneumatici e presentano numerosi punti di ancoraggio, oltre ad una serie di fori nella parte superiore del telaio a completa disposizione dell’allestitore.

“Grazie alla nostra nuova offerta, è possibile personalizzare nel dettaglio le soluzioni per tutti i tipi di applicazioni che richiedono una cabina equipaggio evitando lunghi tempi di consegna – sottolinea Eng – Aggiungete la massima sicurezza, i freni eccellenti e i motori con potenza fino a 500 CV e comprenderete perché è ideale per le squadre di soccorso”.

L’area per l’equipaggio può essere accessoriata a proprio piacimento: dagli impianti di riscaldamento e climatizzazione a controllo manuale o automatico (indipendenti ma integrati con l’impianto di base del veicolo), a sedili separati oppure a panca, o di diversi tipi di cinture di sicurezza, a seconda del fatto che l’equipaggio indossi dispositivi di protezione specifici o no.

Gradini di accesso rinnovati con  numerose maniglie facilmente visibili per salire e scendere dalla cabina. Oltre alla dotazione standard vengono offerti vari optional come lo Scania City Safe Window (vetro posto nella parte inferiore della portiera passeggero), la presa d’aria in posizione rialzata o le varie prese di forza (che possono essere montate direttamente in fabbrica).

Una struttura estremamente robusta

Le nuove cabine, oltre ai normali crash-test, sono state sottoposte a rigorosi test di impatto e ribaltamento secondo le severe normative svedesi.  Estremamente innovativa, la nuova cabina equipaggio è completamente integrata nel sistema modulare Scania e può essere equipaggiata allo stesso modo di tutte le altre cabine P, a prescindere dal fatto che si opti per il modello CP28 o CP31. La versione più lunga è disponibile anche con due altezze del tetto differenti: cioè bassa (la preferita dalla maggior parte dei clienti) o normale. Il vantaggio principale di questa integrazione è che l’intera estensione, a prescindere dalla versione, parte dalla zona frontale della cabina anziché essere ricavata tagliandola in centro.

“Siamo convinti che la nostra nuova cabina equipaggio riscuoterà un grande successo tra le squadre di soccorso e le tipologie di clienti che devono trasportare sia personale che attrezzature – aggiunge Eng – Infatti, può trasportare fino a 8 passeggeri con un livello di comfort e sicurezza che si appresta a diventare il nuovo punto di riferimento del settore”.