Nuova Mercedes Benz Classe T

28 aprile 2022
107 Views

Versatile come un “coltellino svizzero” la nuova monovolume premium della stella arriverà sulle nostre strade entro il mese di luglio 2022

Concepita principalmente per le famiglie e gli amanti del tempo libero la nuova Mercedes-Benz Classe T, dove T sta per Tourist, deriva direttamente dal fratello in “tuta blu” Citan. A denunciarlo sono le stesse linee compatte della carrozzeria ed i grandi spazi interni.

Le differenze con il Citan si riscontrano soprattutto negli eleganti accessori, tipici della gamma auto stellata, e nella nuova scelta di colori ideata esclusivamente per la Classe T che, al momento dell’introduzione sul mercato, sarà disponibile in 9 tinte, tra cui 5 metallizzate. Tra queste ultime spicca l’assoluta novità: il color rosso rubellite metallic (quello del modello nella foto d’apertura) dedicata esclusivamente alla Classe T. Anche se a noi colpisce soprattutto il bellissimo giallo metallizzato (vedi gallery) identico alla tinta di lancio della Classe X. La calandra cromata definisce quel tocco di eleganza in più arricchito dai bei cerchi in lega da 17” (opzionali). Di serie il veicolo verrà fornito con ruote da 16”.

Dicevamo “coltellino svizzero”

Da pratica monovolume a 5 o 7 posti a seconda del passo, la Classe T si può trasformare con poche, semplici, manovre in un elegante furgoncino da famiglia. Il modello a 5 posti è lungo 4.498 mm, largo 1.859 mm e alto 1.811 mm. Ancora non è disponibile il passo lungo da 7 posti, ma a breve uscirà sul mercato anche quello. Il divano può essere ribaltato singolarmente o completamente in rapporto da 1/3 a 2/3 così da formare con il pianale del bagagliaio una superficie di carico pressoché piana. Se volete portarvi la bici in vacanza, monopattini ed attrezzature sportive di tutti i generei come tavole da surf, snowboard o sci, potete caricarli con grande facilità grazie anche ad una soglia di carico particolarmente bassa (561 mm). Inoltre, per il trasporto marmocchi, i sedili posteriori esterni e il sedile lato passeggero anteriore sono provvisti di sistemi di fissaggio per seggiolini, conformi allo standard iSize e provvisti di ancoraggi ISOFIX e TopTether. L’accesso ai sedili posteriori e al bagagliaio avviene tramite il portellone basculante posteriore (in alternativa è disponibile un’apertura con porte a battente apribili a 90 o 180°) e dalle porte scorrevoli su ambo il lati che offrono un’apertura di 614 mm di larghezza e 1.059 mm di altezza.

Per chi avesse bisogno di altro spazio di stivaggio è disponibile richiesta un mancorrente da tetto con supporti di base in alluminio integrati. Il mancorrente può essere trasformato con pochi gesti in un portabagagli con carico massimo da 80 kg. Basta ruotare trasversalmente i due segmenti del reling, dotato di uno snodo, sopra il tetto, dove vengono poi fissati. In alternativa è disponibile un giunto di accoppiamento per rimorchio. Il carico rimorchiabile può arrivare fino 1,5 tonnellate, il carico verticale è di 75 kg.

I motori

I motori, come per il Citan, sono tutti quattro cilindri in linea disponibili sia diesel che benzina con potenze che vanno dai 95 ai 131 CV. Il motore diesel più potente della gamma (da 116 CV) usufruisce della funzione Overpower/Overtorque, che consente di ottenere temporaneamente un aumento della potenza fino a 121 CV e un aumento della coppia che può raggiungere i 295 Nm, per un’accelerazione ancora maggiore, ad esempio durante un sorpasso, semplicemente affondando il pedale dell’acceleratore con decisione. Tutti i motori dispongono anche della funzione ECO Start/Stop. Oltre al cambio manuale a sei marce, i due modelli diesel e benzina più potenti possono essere equipaggiati anche con il cambio a doppia frizione a sette rapporti (DCT).

Equipaggiamenti al top

La Classe T viene equipaggiata con il sistema di infotainment MBUX di serie, con touchscreen da 7″ o, in abbinamento al pacchetto di navigazione opzionale, l’assistente vocale “Hey Mercedes”, in grado di capire fino a 28 lingue, integrazione per smartphone, volante multifunzione con pulsanti Touch Control, climatizzatore automatico, freno di stazionamento elettrico, cerchi in lega leggera da 17” disponibili a richiesta, KEYLESS GO o illuminazione di atmosfera, appoggi degli schienali in rivestimento sintetico ARTICO/MICROCUT e diversi elementi decorativi.

L‘equipaggiamento di sicurezza di serie comprende sette airbag e numerosi sistemi di assistenza alla guida come il sistema di assistenza alla partenza in salita, il sistema di assistenza in presenza di vento laterale, l’ATTENTION ASSIST, il sistema di assistenza alla frenata attiva con funzione di assistenza agli incroci, il sistema antisbandamento attivo, il Blind Spot Assist e il sistema di rilevamento automatico del limite di velocità. A richiesta è disponibile il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida, che include anche il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC (disponibile anche come opzione singola) e il sistema di assistenza allo sterzo attivo A richiesta, sono disponibili anche il sistema di assistenza al parcheggio attivo PARKTRONIC e la telecamera per la retromarcia assistita e tanto altro ancora.

Versioni “Style” e “Progressive” per distinguersi

La linea Style prevede fodere dei sedili in rivestimento sintetico ARTICO/microfibra MICROCUT nero con doppia cucitura decorativa, nonché elementi decorativi su porte e consolle centrale in nero lucido. Su richiesta, questi elementi decorativi sono disponibili in color giallo limone opaco e i rivestimenti dei sedili in materiale ARTICO nero con cuciture decorative bianche a contrasto. Oltre ai pannelli posteriori centrali della porta, anche quelli anteriori presentano il rivestimento sintetico NEOTEX che coniuga eleganza della pelle Nubuck e del neoprene high-tech. Il tutto è impreziosito da inserti cromati su bocchette di ventilazione, altoparlanti e maniglie delle porte. Il sedile lato guida dispone di un supporto lombare e anche il sedile lato passeggero anteriore è regolabile in altezza. Sul retro, gli schienali dei sedili anteriori presentano pratici tavolini ribaltabili, su cui è possibile poggiare smartphone, tablet o giocattoli. Esternamente la Classe T Style si distingue per le ruote da 16″ con design a 5 razze, i finestrini oscurati del vano posteriore e il portellone posteriore basculante.

La linea Progressive presenta il rivestimento della plancia portastrumenti in NEOTEX con cucitura decorativa a contrasto della parte superiore. Sedili in rivestimento sintetico ARTICO nero con cuciture decorative bianche ed elementi decorativi in argento opaco su consolle centrale e porte. Le porte scorrevoli dispongono di alzacristalli elettrici. All’esterno troviamo una modanatura cromata che rifinisce il portellone posteriore, cerchi in lega leggera da 16″ con design a 10 razze e fari LED High Performance.

La versione elettrica

Entro la fine dell’anno dovrebbe uscire anche l’EQT2 (in fase di sviluppo), versione elettrica della Classe T che promette un’autonomia fino a 300 km a zero emissioni.

Intervista ad Andrea Verdolotti, responsabile marketing Veicoli Commerciali di Mercedes-Benz Italia