Headline News
IVECO 3R – Real Road Rent (ottobre 18, 2019 8:49 pm)
Clever Bodybuilder Solutions 2019 (ottobre 15, 2019 11:06 pm)
Franco Fenoglio è CEO dell’Anno (ottobre 11, 2019 11:29 am)

Obiettivo ZERO INCIDENTI di Volvo Trucks

9 ottobre 2019
45 Views

Il Costruttore svedese propone soluzioni innovative per la prevenzione degli incidenti e la riduzione degli infortuni

60 anni fa Volvo inventava la cintura di sicurezza a tre punte. Oggi team di ricerca Volvo Trucks, dedicato allo studio sugli incidenti stradali, progetta e mette su strada veicoli dotati di sistemi attivi e passivi che superano addirittura le richieste imposte dalle normative.

Purtroppo il numero degli incidenti è ancora troppo alto: secondo l’Istat, in Italia nel 2018 si sono verificati 172.344 incidenti, con 3.325 vittime e oltre 242.621 feriti. Poi se nell’incidente è coinvolto un mezzo pesante, le conseguenze per i conducenti e per gli altri utenti della strada si aggravano, soprattutto per quelli più vulnerabili, come pedoni e ciclisti. Sempre secondo l’Istat, la distrazione dell’autista è la principale causa di incidente, seguita dal mancato rispetto della precedenza e dalla velocità troppo elevata.

La “cura” di Volvo Trucks per la prevenzione degli incidenti e la riduzione degli infortuni si muove su più fronti: miglioramento di sistemi e dotazioni di sicurezza presenti sui veicoli, come la frenata d’emergenza, il controllo della corsia di marcia, il cruise control adattivo, il supporto alla stabilità: capacità di assorbire gli urti della cabina; maggiore visibilità; cambi sempre più intelligenti che permettono all’autista di concentrarsi sulla strada.

Nel 2018, il brand svedese, ha portato, per la prima volta in Italia, Stop Look & Wave, il progetto dedicato alla consapevolezza e alla sicurezza stradale, partito dalla Svezia e rivolto a bambini e ragazzi con l’intento di  far comprendere ai piccoli utenti della strada, i più vulnerabili, l’importanza di creare un contatto visivo con i conducenti prima di un attraversamento pedonale.Il progetto ha riscosso l’approvazione e un grande interesse da parte degli insegnanti, delle istituzioni e delle autorità cittadine: nel 2019 ha coinvolto complessivamente 2500 scuole primarie, 800 secondarie inferiori e 500 secondarie superiori.

Il terzo fronte su cui Volvo Trucks si sta muovendo è la formazione dei conducenti, per sensibilizzarli sull’importanza di essere prudenti alla guida, senza assumere rischi inutili per sé e per gli altri.

Ideato da Driver Development, l’organizzazione di Volvo Trucks dedicata alla crescita professionale degli autisti, il nuovo Corso di Guida Sicura ha esordito in anteprima con un gruppo di partecipanti speciali, gli istruttori di guida del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano, i quali hanno mostrato di apprezzare molto sia l’utilità che la funzionalità del corso, fornendo un prezioso contributo didattico, frutto di un’esperienza unica nell’attività quotidiana di gestione della sicurezza e delle emergenze.

Oltre ad illustrare le dotazioni specifiche di sicurezza dei veicoli, il Corso alterna lezioni teoriche con sessioni pratiche e affronta temi fondamentali per la sicurezza, come la visibilità, la corretta posizione di guida, il mantenimento della giusta distanza, la gestione della frenata di emergenza, gli effetti di manovre improvvise sulla stabilità del veicolo.

“Il progetto è stato studiato su misura – spiega Nicolò Cavalleri, Responsabile Driver Development di Volvo Trucks Italia – per chi deve condurre veicoli pesanti in situazioni di emergenza, sotto stress e nel traffico”

“I Vigili del Comando di Milano sono stati i primi, ma sarà esteso anche ad altri comandi sul territorio nazionale – conferma Domenico Pontonio, Responsabile Civil Services di Volvo Trucks Italia – e sarà a disposizione di tutti i clienti che vogliono contribuire al nostro ambizioso obiettivo: zero incidenti e più sicurezza sulle strade.”

shares