Scania a Ecomondo 2021

14 ottobre 2021
159 Views

La Casa del Grifone sarà presente alla manifestazione riminese dedicata all’ambiente e all’ecosostenibilità con una serie di novità importanti

Anche quest’anno Scania sarà presente ad Ecomondo, in programma a Rimini dal 26 al 29 ottobre, presso il padiglione C7, stand 001. Durante la kermesse riminsese il Costruttore svedese presenterà tre eventi:

  • il 26 ottobre alle 17:30, in anteprima assoluta, verranno presentate, durante l’evento “Scania Power Solutions”, le soluzioni industriali per applicazioni elettriche o ibride;
  • il 27 ottobre alle 16:00, sempre presso lo stand Scania si terrà il convegno “Il domani, oggi” moderato da Massimo Marciani, presidente del Freight Leaders Council, dove, i protagonisti del mondo del trasporto si confronteranno sulle novità e sugli orizzonti futuri con la consapevolezza di avere una forte responsabilità nei confronti dell’ambiente e della società. In questo contesto, verrà mostrato come nel corso del tempo Scania abbia realizzato soluzioni sempre più efficienti, concentrandosi sulle innovazioni e sulle tecnologie del presente ma con uno sguardo rivolto al futuro. Scania presenterà, quindi, la sua gamma di soluzioni per un trasporto sempre più sostenibile (dal biometano fino alla propulsione elettrica) non solamente come un fornitore di veicoli, ma anche come un fornitore di servizi e di soluzioni per i clienti;
  • il 28 ottobre alle 18:30, infine, si terrà un evento dedicato al mondo degli allestitori, durante il quale la squadra di Italscania avrà modo di confrontarsi sulle sfide che le novità di prodotto hanno comportato.

“Anche in questa edizione di Ecomondo Scania vuole dimostrare il suo impegno nel progettare soluzioni che siano, allo stesso tempo, in grado di dare una risposta alle esigenze legate all’operatività dei mezzi e alla loro sostenibilità – ha dichiarato Enrique Enrich, presidente e A.D. di Italscania – In questo percorso all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione, è fondamentale instaurare una relazione attiva e costante con tutta la nostra rete e l’ecosistema del trasporto composto da committenza, infrastrutture e istituzioni.”

Inoltre, Scania è tra i partner del progetto Trustonomy, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020. Il progetto mira ad aumentare la fiducia e l’accettazione dei veicoli ad elevata automazione attraverso la ricerca, la sperimentazione e la valutazione di tecnologie e approcci rilevanti per lo sviluppo della guida autonoma, in relazione a diverse categorie di utenti (professionali e non), modalità di trasporto su strada e condizioni di guida.