Speciale DAKAR 2022 – Tappa 11

13 gennaio 2022
95 Views

Undicesima tappa con il sesto percorso ad anello, formula molto cara agli organizzatori di quest’anno, da Bisha a Bisha: 501 km di cui 346 km cronometrati

Penultimo appuntamento con la Dakar 2022 caratterizzato da ciuffi di erba di cammello, dune enormi, letti di fiume in secca e sassi con le consuete difficoltà di navigazione. La carovana di concorrenti è partita da Bisha dirigendosi verso nord, per poi entrare nella provincia della Mecca prima di fare dietro front e dirigersi verso Asir, all’estremità sud-ovest del regno. Nella speciale di 346 km, sabbia e dune, alcune delle quali molto morbide, sono state protagoniste per un terzo di gara.

I camion bianchi e blu del team Kamaz-Master volano verso il podio finale vincendo tappa su tappa con la regolarità di un cronometro svizzero. In parole povere si portano a casa una tripletta anche nella penultima tappa con Nikolaev vincitore, Karcinov secondo e Sotnikov terzo. L’ondata bianca e blu è stata interrotta solo da un grande Martin Macik, giunto quarto a bordo del suo giallo IVECO Powerstar #503 (chiamato Charly) del Big Shock Racing. Non avesse perso tempo per tirare fuori dalla sabbia un altro camion del Buggyra Racing Team, magari Macik avrebbe guadagnato un gradino più alto del podio. In quinta posizione, il Kamaz #501 di Anton Shibalov.

Classifica primi 5 Tappa 10

ANTON SHIBALOV #501

1 505 (RAF) EDUARD NIKOLAEV  KAMAZ – MASTER         03H 54′ 45”

2 509 (RAF) ANDREY KARGINOV  KAMAZ – MASTER         03H 55′ 00”

3 500 (RAF) DMITRY SOTNIKOV  KAMAZ – MASTER         03H 56′ 45”

4 503 (CZE) MARTIN MACIK   BIG SHOCK RACING         04H 02′ 47”

5 501 (RAF) ANTON SHIBALOV  KAMAZ – MASTER         04H 17′ 08”

shares