Test Drive Mercedes-Benz Classe X, allestimento Progressive.

18 giugno 2018
1.973 Views

Siamo andati a spasso con il pick-up stellato per l’Italia tra centro e sud facendo girare molte teste

Il Classe X Mercedes-Benz  desta molta curiosità e ammirazione per strada. Durante il periodo di prova abbiamo ricevuto una valanga di domande: “Ma quando è uscito? Quanto costa? Che potenza ha?”. I più audaci ci hanno addirittura proposto di acquistarlo brevi mano! I più scettici, anche se comunque affascinati dal veicolo, ci hanno chiesto: “Ma a che serve? E’ un veicolo da lavoro o da passeggio?”. All’eterno dilemma suscitato dai pick-up di categoria premium rispondiamo: “Si, è un veicolo da lavoro, ma anche di rappresentanza. E’ un veicolo che si presenta come un ‘biglietto da visita’ per l’imprenditore di successo.”

Ai posti di combattimento

Saliti a bordo del Classe X Progressive (secondo step di allestimento per lavorare in eleganza) veniamo accolti dal tipico odore dei pellami utilizzati da Mercedes-Benz per gli interni di lusso. Una volta regolata la posizione del sedile e l’inclinazione del volante  sembra di essere alla guida di una vettura sportiva. Il quadro strumenti ospita contagiri e contachilometri analogici circolari di grande impatto visivo, mutuati dalle Classi C e V. Al centro dei due strumenti spicca un grande display multimediale a colori da 5,4 pollici. Dal bel volante multifunzione a tre razze si può accedere alle varie funzioni riportate sul display. Il centro della plancia è dominato da un “cinematografo” da 8,4 pollici (il più grande del segmento) che trasmette le mappe del navigatore satellitare Garmin Map Pilot e le immagini della telecamera a 360°. Quest’ultima si attiva automaticamente all’innesto della retromarcia, offrendo una vista dall’alto della vettura (Bird View) di tutta l’area circostante durante i parcheggi e le manovre. Molto utile nel caso di un veicolo di 5,34 metri di lunghezza!

Sulla strada

Avviamo il 4 cilindri 250 Diesel common rail da 2,3 litri, biturbo da 190 CV. Portiamo il selettore del cambio automatico a sette rapporti  7G-Tronic Plus sulla “D” e partiamo in direzione Autosole. Cogliamo l’occasione di fare un po’ di chilometri su autostrada e portare il “nostro” Classe X a prendere un po’ di aria di mare. La nostra meta è Acciaroli (SA), la famosa località che in molti sostengono abbia ispirato Ernest Hemingway per il racconto “Il vecchio e il mare”. Questo itinerario ci consente di provare il pick-up stellato in varie situazioni: autostrada, strade statali e fuoristrada. Anche se per l’off-road gli pneumatici estivi che monta non sono proprio l’ideale. Nella veloce marcia autostradale (ovviamente entro il limite di 130 km/h imposto dal codice della strada) non si avvertono fruscii aerodinamici. Il Classe X è veramente silenzioso non fosse per la zelante signorina del navigatore che ogni tanto ci indica gentilmente le uscite da prendere. Sulle mille curve della strada panoramica che porta da Salerno ad Acciaroli  apprezziamo il comfort di marcia e la tenuta. Troviamo particolarmente indovinato l’assetto e la taratura delle sospensioni: molle elicoidali su entrambe gli assi, doppi bracci oscillanti trasversali all’anteriore, asse multilink al posteriore. Anche da vuoto il Classe X non presenta quella fastidiosa tendenza al saltello tipica di molti veicoli da lavoro, piuttosto emerge il comfort tipico delle berline della Casa di Stoccarda. Nonostante il generoso propulsore, troviamo che il cambio automatico sia un pochino “seduto”, specie in prima marcia, a nostro giudizio un po’ lunga. Tuttavia il Classe X è veramente parco nei consumi, infatti non siamo mai scesi sotto la soglia degli 11 km al litro.

Fuori strada

Tanto per saggiare un po’ di off-road prendiamo una stradina collaterale che si inerpica fra i sentieri riservati ai mezzi di soccorso, dove l’estate, purtroppo, Guardia Forestale e Vigili del Fuoco, spesso e volentieri sono costretti ad intervenire per soffocare gli incendi della costiera cilentana. Il Classe X, inserite le 4 ruote motrici con il sistema 4MATIC, tramite l’apposita manopola posizionata sulla consolle centrale, si esprime con grande agilità e disinvoltura. Tuttavia non ci siamo spinti troppo oltre per via delle coperture estive del veicolo in prova. Ma non ci dimentichiamo che abbiamo avuto modo di saggiare le qualità del Classe X in off-road durante la presentazione ufficiale in Italia avvenuta alla fine dello scorso anno.

Zona Carico

Il Classe X è dotato di un cassone fra i più grandi della categoria. Con una lunghezza di 1.587 mm e una larghezza di 1.560 mm è in grado di ospitare un Europallet standard anche di traverso tra i passaruota! Il modello in prova è dotato delle classiche bitte regolabili montate su binari. Sul fianco interno della sponda sinistra trova posto una comoda presa da 12V per l’azionamento di apparecchiature supplementari. Nella terza luce di stop, posizionata sopra il lunotto posteriore, sono integrate delle luci a LED per illuminare l’intero cassone. L’impianto di illuminazione si comanda tramite un interruttore nella consolle centrale. Le luci si spengono automaticamente all’accensione del motore. Le sponde sono alte 474 mm. La ribalta posteriore sopporta un peso di 200 kg una volta aperta. Il carico utile è di 1.042 kg. Il lunotto, inoltre, presenta un finestrino centrale, apribile elettricamente per comunicare con la zona carico dall’abitacolo. Un’opzione tipicamente yankee.

Sistemi di sicurezza

Il Classe X dispone di airbag frontali lato guida e passeggero con sistema di attivazione a doppio stadio sfalsata nel tempo. Inoltre il pick-up Mercedes-Benz è dotato di sistema di assistenza alla frenata attivo, sistema antisbandamento e sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali. A ciò si aggiungono la stabilizzazione del rimorchio, il sistema di controllo della pressione degli pneumatici, il sistema di chiamata di emergenza, il cruise control e il limitatore di velocità.

Chiacchierata a bordo del Classe X con Dario Albano

Al termine della nostra prova siamo andati a trovare Dario Albano, responsabile di Mercedes-Benz Italia Van per uno scambio di opinioni sul Classe X.