XII Salone del Camper di Parma 2021

17 settembre 2021
189 Views

Si sta svolgendo in questi giorni a Parma Fiere (11 – 19 settembre) il salone dedicato agli amanti del turismo en plein air

Quest’anno nei 150.000 mq di superficie espositiva di Parma Fiere sono presenti oltre 200 espositori, quasi tutti allestitori più aziende produttrici di accessori e componentistica. Il settore Camper sta prendendo sempre più piede in tutta Europa. Molto per effetto della pandemia che ha spinto la gente verso forme di turismo più libere. Un grande afflusso di visitatori dunque.

Tuttavia, non abbiamo potuto fare a meno di notare l’assenza di brand come Fiat, Citroën, Peugeot e Renault, storicamente presenti a tutte le altre edizioni del Salone. Altresì non mancano i numerosi allestitori che utilizzano le basi dei brand sopracitati. Tra le Case costruttrici di veicoli sono presenti solo Mercedes-Benz Italia Van e Ford Italia Veicoli Commerciali.

Noi ci siamo soffermati prima da Mercedes-Benz Italia Van e poi da Ford Italia Veicoli Commerciali. Entrambe i brand stanno spingendo molto sui middle size van, una formula che sta prendendo sempre più piede grazie alla maneggevolezza dei veicoli e alle dimensioni compatte. Sia Mercedes-Benz che Ford, per gli allestimenti camper si sono affidate allo specialista tedesco Westfalia, un nome, una garanzia.

Mercedes-Benz Italia Van

Allo stand Mercedes-Benz (Padiglione 3 stand G016) riflettori puntati sul Marco Polo e sul Marco Polo Horizon, entrambe allestiti su base Classe V. A completare la famiglia dei camper Van della Stella il classico Sprinter chassis da allestire, modello 314 CDI T 37/41.

Marco Polo

Questa versione di camper, un vero yacht di lusso su quattro ruote, offre un blocco cucina con due fuochi, lavello, box frigorifero e tre cassetti, scomparti ed armadi, un guardaroba, un divano-letto nel vano posteriore, sedili anteriori girevoli, un tavolino ribaltabile e scorrevole ed un letto sollevabile alloggiato sotto il tetto per un totale di quattro posti letto. Gli interni sono caratterizzati da un elegante contrasto di zone chiare e scure, il rivestimento del pianale, di serie, è in look ‘yacht deck’. L’abitacolo è illuminato con luci soffuse a LED ‘ambient’. I     l Marco Polo è dotato a richiesta anche di sedie da campeggio e tavolino, riposti in una pratica borsa nel vano bagagli e di un tendalino parasole amovibile, posto sopra la porta scorrevole. Insomma, manche solo una Smart come tender.

Marco Polo Horizon

Diciamo che questa versione è la scelta perfetta per chi sceglie un veicolo da viaggi in famiglia che si possa utilizzare tranquillamente anche in città, grazie alle dimensioni compatte, e, nel contempo, offra la possibilità di accamparsi e dormire comodamente anche in quattro per week end all’insegna del relax o dell’avventura. L’Horizon può passare dalla versione cinque posti a sedere, alla versione con quattro sedili singoli Comfort nel vano posteriore fino alla versione a sette posti con una panca a tre posti trasformabile in letto nella seconda fila e due sedili singoli supplementari nella prima fila del vano posteriore.

Sprinter, l’intramontabile base per camper

Dall’autunno in poi, lo Sprinter sarà disponibile con il motore Diesel a quattro cilindri OM 654 (già presente nel settore auto) con potenze da 114, 150, 170 e 190 CV. In abbinamento alle nuove motorizzazioni il cambio automatico 9G-TRONIC offerto in alternativa al cambio manuale a 6 marce. Fa il suo ingresso anche un nuovo sistema di trazione integrale per gli amanti dell’avventura.

Inoltre, sarà disponibile per la prima volta, sia per lo Sprinter con trazione anteriore che per quella posteriore, una nuova variante di sospensione che aumenterà ulteriormente la stabilità al rollio, sia quando si entra all’interno del veicolo fermo, sia durante la guida. Ciò è particolarmente vantaggioso per i veicoli trasformati a Camper, grazie al baricentro alto.

Intervista a Dario Albano, responsabile di Mercedes-Benz Italia Van

Ford Italia Veicoli Commerciali

Protagonista assoluto dello stand Ford (Padiglione 3 stand E037) il nuovo Transit Custom Nugget Active. Allestito su base Transi Custom, il nuovo camper compatto ne condivide versatilità, affidabilità e tecnologie innovative. Il nuovo allestimento Active si distingue per il rivestimento scuro che corre intorno ai paraurti, ai pannelli laterali e agli specchietti che, oltre a prevenire danni alla carrozzeria durante la guida su strada, dona un look grintoso ed elegante ispirato ai SUV. La grinta è  esaltata anche dai cerchi in lega con design Active da 17″ a 5 razze. Il veicolo è dotato, di serie, di una tenda avvolgibile, montata sul lato destro, da 2,6 metri.

All’interno troviamo un nuovo rivestimento del pavimento, con legno chiaro in stile yacht. Inoltre, inserti neri satinati, piani di lavoro neri e strisce di alluminio esaltano l’aspetto elegante e moderno, supportato da sedili in pelle parziale con grafica Active, mentre l’illuminazione a LED modulabile consente di cambiare i toni caldi o freddi e la luminosità delle luci della cabina, per creare l’atmosfera desiderata.

Il Transit Custom Nugget Acitve è dotato di panca posteriore riscaldabile con un sistema che funziona anche quando la panca viene trasformata in un comodo letto matrimoniale. Il tetto inclinato auto-pieghevole dispone di pannelli finestra per favorire l’ingresso della luce naturale e di ventilazione nella zona giorno. A bordo troviamo un nuovo pannello di controllo touchscreen a colori, montato sull’armadio posteriore, che consente di gestire facilmente il collegamento elettrico del camper, lo stato di carica della batteria, i livelli di acqua dolce e di scarico, il riscaldamento e l’illuminazione. Il pannello controlla anche la caldaia standard che fornisce acqua calda per il rubinetto dell’angolo cottura e della doccia esterna. Nell’angolo interno estremo destro del veicolo trova posto anche un comodo wc.

Il Transit Custom Nugget Active è disponibile con il motore Diesel Ford Ecoblue da 2.0 litri da 185CV, abbinabile a una trasmissione a sei rapporti manuale o automatica a seconda delle esigenze.

Intervista a Marco Buraglio, responsabile Ford Italia Veicoli Commerciali