Il nuovo cuore del Volvo FH16

5 febbraio 2024
Comments off
265 Views

Il nuovo motore da 17 litri della Casa svedese, da 780 CV e 3.800 Nm, sviluppato per l’FH16, è omologato per il funzionamento con bio-carburanti

Il nuovo propulsore Volvo, il più potente della gamma truck, è in grado di gestire con facilità i trasporti più impegnativi, offrendo al tempo stesso efficienza nei consumi e una durata eccezionale.

Il nuovo motore Volvo, Euro 6 da 17 litri, progettato per affrontare i trasporti più impegnativi, è disponibile in tre livelli di potenza; 600, 700 e 780 CV. I livelli di coppia sono stati aumentati a 3000, 3400 e 3800 Nm. I livelli più elevati di potenza e coppia si traducono in una risposta più rapida del motore, una migliore guidabilità, la massima produttività e una migliore efficienza dei consumi.

“Sono orgoglioso di presentare il nostro nuovo motore. È davvero un capolavoro e il risultato di un’ingegneria di livello mondiale – ha dichiarato Marcos Weingaertner, Product Manager di Volvo Trucks – La versione 780 è il motore più potente del settore. Mentre affronti strade con pendenze ripide al carico massimo, non vorresti mai rimanere bloccato a causa di una coppia e una potenza insufficienti. Ecco perché abbiamo concentrato tutto il nostro impegno sul rendere il motore D17 molto potente, affidabile e reattivo. Per i nostri clienti, ciò si traduce in una maggiore rapidità di esecuzione del lavoro con una migliore efficienza dei consumi.”

Il nuovo motore D17 è sovralimentato mediante un unico turbocompressore ottimizzato per aumentare la reattività e migliorare l’esperienza di guida.

L’innovativo design ondulato del pistone (brevetto Volvo) ottimizza la combustione e riduce le emissioni, mentre il nuovo sistema di iniezione garantisce il miglior risparmio di carburante. La maggiore pressione di picco dei cilindri consente un’elevata potenza in uscita.

La potenza frenante del motore nell’intero intervallo di regimi è stata notevolmente migliorata, ottenendo una risposta eccezionale. Ciò consente cambi di marcia veloci e una minore usura delle pastiglie dei freni e dei freni a disco, pur risultando più efficiente in discesa.

 

Il nuovo D17, inoltre, è omologato per il funzionamento con HVO (olio vegetale idrotrattato) in tutte le varianti di potenza. La versione da 700 CV è omologata anche per il funzionamento con biodiesel (B100) al 100%. Il cambio è stato aggiornato per gestire fino a 3800 Nm, mentre la sua efficienza interna è stata ulteriormente migliorata nelle versioni da 3000 Nm e 3400 Nm.

“Sono fiducioso che i clienti e gli autisti apprezzeranno la maggiore potenza frenante del motore e la possibilità di utilizzare HVO e biodiesel – ha sottolineato WeingaertnerIl D17 è un motore favoloso per un camion favoloso e tutti i clienti che si affidano al Volvo FH16 nel loro lavoro quotidiano ora avranno uno strumento ancora più potente per aiutarli.”

Le vendite del Volvo FH16 con il nuovo motore inizieranno a metà del 2024. L’avvio della produzione è previsto per la seconda metà del 2024 nei mercati europei e in Australia.

Il nuovo motore è disponibile sia per il nuovissimo Volvo FH16 Aero che per la versione più recente del Volvo FH16.