Rivoluzione nel mondo truck

2 luglio 2024
Comments off
171 Views

A seguito delle dimissioni di Lorenzo Boghich come AD di Ford Trucks Italia, Paolo A. Starace subentra al suo posto lasciando la filiale italiana di DAF

Era da un po’ che circolavano voci nell’ambiente giornalistico: “Lo sai che l’amico dell’amico di… mi ha detto che…”

Non sembrava possibile, francamente, che Paolo Starace dopo 24 anni di onorato servizio in DAF Veicoli Industriali (filiale italiana del noto brand olandese il cui capitale sociale è detenuto per intero dall’americana PACCAR), dei quali 13 come AD, lasciasse la sua posizione per andare a ricoprire lo stesso ruolo presso Ford Trucks. Da sabato, una fuga di notizie ha fatto scatenare le testate giornalistiche di settore provocando un vero terremoto mediatico nell’ambiente dei trasporti. Noi da bravi “San Tommaso” abbiamo voluto attendere l’annuncio ufficiale avvenuto ieri con l’arrivo del comunicato da parte del brand turco-americano.

Ebbene è proprio così, Lorenzo Boghich, dopo aver preso le redini dell’azienda dopo un arrivo in Italia fortemente penalizzato da due anni di pandemia, dal 2020 ha fatto crescere “l’ottava sorella” conseguendo importanti traguardi, tra cui gli oltre 2.000 veicoli circolanti in Italia e il potenziamento della rete di concessionari di vendita e assistenza su tutto il territorio nazionale.

Lorenzo Boghich

Difficile conoscere il motivo delle dimissioni di un AD, sta di fatto, che quello che sembrava quasi uno scherzo di qualche collega giornalista burlone si è rivelata realtà. Come scritto nel comunicato: “L’intero gruppo societario e il team Ford Trucks Italia ringrazia sentitamente Lorenzo per il suo operato e l’impegno profuso.”

Oggi Paolo A. Starace, attualmente presidente della sezione veicoli industriali di UNRAE, è il nuovo AD di Ford Trucks Italia, portando con sé una consolidata esperienza decennale nel settore e una comprovata capacità di leadership che lo consacrano punto di riferimento del settore.

Paolo Starace

Con la nuova leadership, Ford Trucks Italia è determinata a continuare il suo percorso di innovazione e crescita, rafforzando la propria posizione nel mercato nazionale.

“Sono entusiasta di entrare a far parte di Ford Trucks Italia, in un momento storico di grande fermento tecnologico per il settore e in un contesto di mercato altamente sfidante – il commento di Paolo Starace – Sono fortemente motivato e fiducioso di poter fornire un significativo contributo alla crescita del marchio, mettendo a denominator comune la mia pluriennale esperienza. Ringrazio il Consiglio di Amministrazione e la compagine societaria per la fiducia riposta in me e sono impaziente di iniziare a lavorare con un team di professionisti con il quale affrontare le sfide future.”

Ricordiamo che Ford Trucks è un’emanazione di Ford Otosan, azienda turca nata nel 1959, derivante da una già esistente ditta (fondata nel 1928) di importazione di veicoli Ford. Da allora Otosan produce e commercializza veicoli Ford in tutta Europa. Tra i più grandi costruttori di mezzi pesanti al mondo Ford Trucks produce un’ampia gamma di veicoli che va dai trattori stradali ai camion per l’edilizia e camion per la distribuzione. Ford Trucks Italia ha un capitale distribuito fra quattro soci: Maurelli Group, azienda leader nella vendita di ricambi originali e aftermarket per truck; VFM Company gruppo nato che controlla VRENT, affermata società leader nel segmento del noleggio di veicoli industriali e commerciali; Storti Group, insieme articolato di società che spaziano dal trasporto siderurgico a quello fluviale, dal servizio di logistica ferroviaria alla manutenzione veicoli; Edoardo Gorlero CEO di Vrent, Presidente di VEM Ecology.