Speciale Ecomondo 2023: Daimler Truck Italia

9 novembre 2023
Comments off
420 Views

Alla Fiera di Rimini la Stella presenta uno stand Diesel Free, eccezion fatta per il sempiterno Unimog, presenza fissa all’evento dedicato all’economia circolare

L’intera gamma elettrica Mercedes-Benz Trucks è presente alla 26ma edizione di Ecomondo presso il padiglione Hall A7-C7, a cominciare dall’eActros 300, il piccolo FUSO eCanter Next Generation 4S15e, per concludere con l’eEconic. L’intenzione del Gruppo tedesco, infatti, è quella di raggiungere le “emissioni zero” in tutti gli ambiti del trasporto entro il 2050, sostenendo che l’unica via percorribile è quella della motricità elettrica sia con veicoli alimentati a batteria che con veicoli alimentati a celle a combustibile idrogeno.

I veicoli in esposizione

Mercedes-Benz eActros 300, Charged & Ready, in esposizione allo stand Daimler è una motrice 3 assi, passo 4.000 mm, con tre pacchi batteria, ciascuno con una capacità installata di 112 kWh, che consentono un’autonomia fino a 220 km. Il cuore tecnologico dell’eActros è l’innovativo eAxle: un assale posteriore con due motori elettrici integrati ed un cambio a due velocità. I motori, raffreddati a liquido, generano complessivamente una potenza continua di 330 kW ed una potenza di picco pari a 400 kW. Questa inedita configurazione, a differenza di altre soluzioni tecniche, non richiede l’albero di trasmissione massimizzando l’efficienza e liberando spazio sotto al telaio.

Il Mercedes-Benz eEconic è equipaggiato con tre pacchi batteria, da 112 kWh l’uno, con una capacità utilizzabile di circa 97 kWh, il veicolo è anche in grado di recuperare energia elettrica. Il Multimedia Cockpit Interactive, di serie sull’eEconic, informa costantemente sul livello di carica delle batterie, sull’autonomia residua e sul consumo di energia istantaneo e medio in kWh per 100 chilometri. Il truck può essere ricaricato fino a una potenza massima di 160 kW presso una normale stazione di ricarica rapida DC con corrente di ricarica a 400 A. I tre pacchi batteria dell’eEconic impiegano poco più di un’ora per essere ricaricati dal 20 all’80%. La catena cinematica elettrica permette di avere il pianale ribassato della cabina di guida completamente piatto che consente un passaggio molto agevole da un lato all’altro. Un ulteriore highlight dell’equipaggiamento è offerto dal parabrezza panoramico realizzato con uno speciale vetro capace di filtrare i raggi solari e dotato di un sistema di riscaldamento integrato. L’eEconic viene fornito di serie con sistemi avanzati di sicurezza come l’assistenza alle svolte, per una maggiore sicurezza durante la svolta a destra, e l’Active Brake Assist di quinta generazione con rilevamento pedoni. Inoltre, in conformità con le disposizioni di legge, la dotazione di serie comprende anche il sistema acustico esterno denominato Acoustic Vehicle Alerting System, per una migliore percezione acustica del veicolo da parte di pedoni o ciclisti.

I FUSO eCanter, next generation, in esposizione allo stand in versione 4S15e e la 7C18e offrono un’ampia scelta di varianti e consentono quindi una versatilità ancora maggiore per differenti finalità d’impiego, rispetto la precedente generazione, essendo compatibile con numerose tipologie d’allestimento: dal servizio consegne in ambito urbano, agli impieghi municipali, alla manutenzione del verde pubblico fino al servizio di soccorso stradale ed al settore delle costruzioni nel segmento degli autocarri leggeri tra le 4,15 e le 8,55 tonnellate. Sei i passi disponibili, compresi tra 2.500 e 4.750 millimetri con un peso totale ammesso compreso tra 4,15 e 8,55 ton. La capacità di carico del telaio può raggiungere le 5 ton. L’eCanter Next Generation viene azionato da un motore elettrico da 110 kW (varianti con peso complessivo 4,15 e 6 tonnellate) o 129 kW (varianti con peso complessivo 7,49 e 8,55 tonnellate) con catena cinematica ottimizzata e una coppia di 430 Nm; la velocità massima raggiunge gli 89 km/h. A seconda del passo, sono disponibili tre diversi pacchi batteria: S, M e L. Le batterie utilizzano la tecnologia delle celle al litio ferro fosfato (LFP). I principali vantaggi di questa particolare chimica sono rappresentati da una lunga durata e da una maggiore energia utilizzabile. La variante S ha una capacità nominale di 41 kWh e consente un’autonomia fino a 70 km. La capacità nominale della variante M è di 83 kWh e l’autonomia raggiunge i 140 km. La variante L infine, offre una capacità nominale di 124 kWh e un’autonomia fino a 200 km. L’unità di ricarica supporta la ricarica sia a corrente alternata (AC) che a corrente continua (DC). Lo standard di ricarica è il Combined Charging System CCS ed è possibile la ricarica fino a 70 kW per il pacco S e, fino a104 kW per le varianti M ed L. La ricarica rapida in corrente continua fino al 90% della capacità è possibile in circa 36 (S), 44 (M) e 75 minuti (L), a seconda del pacco batterie. La ricarica in corrente alternata (11 per il pacco S e 22 kW per M ed L) richiede da circa quattro a sei ore, a seconda del pacco batteria.

In un angolo dello stand stellato, quasi in “sordina”, anche se dipinto con lo sgargiante arancione da manutentore stradale, è parcheggiato l’Unimog U423, Up for any Challenge, equipaggiato con motore OM934 compatibile con l’HVO, leader nelle attività di manutenzione estiva ed invernale della rete stradale. L’Unimog si distingue principalmente per la sua trazione integrale permanente e le dimensioni compatte che lo rendono estremamente maneggevole.

Una consegna speciale

Con l’occasione Daimler Truck Italia ha consegnato il primo trattore elettrico arrivato nel nostro paese, un Mercedes-Benz eActros 300 City Tractor, alla ditta di autotrasporto bolzanina FERCAM. Il nuovo veicolo elettrico al 100%, prodotto in serie nella versione trattore, a una massa totale a terra fino a 40 tonnellate per il trasporto a corto e a medio raggio. Il truck si basa sulla stessa tecnologia dell’eActros 300 autocarro e dispone di tre pacchi batteria ciascuno con una capacità installata di 112 kWh, che consentono un’autonomia fino a 220 km.

A ritirare la “chiave” dell’eActros City Tractor dalle mani di Maurizio Pompei, CEO di Daimler Truck Italia, è stato Hannes Baumgartner AD di FERCAM che ha così dichiarato: “Siamo orgogliosi di potere inserire nel nostro parco mezzi questi automezzi dalla tecnologia innovativa in termini di sostenibilità ed efficienza; si tratta di un ulteriore importante passo verso una logistica sempre più attenta alle esigenze di tutela ambientale. Nel recente passato abbiamo stretto importanti accordi con diversi produttori per trattori elettrici di nuova generazione (e non camion diesel convertiti) e siamo molto soddisfatti di vedere i primi risultati ed essere il primo operatore a potere testare questo nuovo Mercedes-Benz eActros 300 City Tractor 100% elettrico. Siamo inoltre molto fiduciosi che Daimler Truck vorrà mantenere quanto promesso per l’eActros 600, primo trattore per le lunghe distanze che dovrebbe arrivare a fine 2024. Sono convinto che la transizione ecologica possa realizzarsi solo attraverso uno sforzo congiunto e la cooperazione attiva tra aziende produttrici di automezzi e aziende di logistica con il supporto della committenza, con un obiettivo comune a vantaggio di tutti. L’eActros 300 City Tractor 100% elettrico è particolarmente adatto per quei nostri clienti che ci affidano servizi di media distanza e siamo sicuri che anche loro vorranno accogliere positivamente questa novità tecnologica all‘insegna della sostenibilità.”

Da sin: Maurizio Pompei, CEO Daimler Truck Italia: Hannes Baumgartner AD di FERCAM

Maurizio Pompei, a tal proposito ha sottolineato: “All’interno del nostro gruppo Daimler Truck, siamo fortemente incentrati su tecnologie prive di emissioni. E da qui a cinque anni avremo un portafoglio completo di prodotti neutrali in termini di Co2, con veicoli che spaziano dalla distribuzione pesante, regionale ai trasporti più impegnativi a lungo raggio. Entro il 2030 prevediamo infatti che i nostri veicoli emission free rappresenteranno fino al 60% delle nostre vendite totali in Europa. Con il Nuovo eActros, il primo truck a trazione elettrica della Stella costruito in serie, e ora nella sua versione trattore, abbiamo inaugurato una nuova era per un trasporto merci sostenibile. L’eActros, non rappresenta unicamente una nuova catena cinematica ma fa parte di uno vero e proprio Ecosistema, un’offerta globale integrata, che include soluzioni complete di eConsulting e soluzioni digitali intelligenti dedicate ai nostri Clienti. Siamo consapevoli che la transizione energetica verso la mobilità elettrica susciti qualche perplessità, specialmente da parte degli stakeholders più conservativi. Del resto, sono circa 100 anni che i motori a combustione interna gestiscono il trasporto. È pur vero che oggi sia i veicoli elettrici che le modalità di produzione di energia sostenibile stanno compiendo passi da gigante e nel giro di pochi anni potremo assistere ad una vera e propria rivoluzione energetica. In questo contesto, siamo orgogliosi di poter contare sulla partnership con uno dei principali operatori logistici europei come la FERCAM e che abbia confermato la sua preferenza ancora una volta per i nostri truck al fine di raggiungere l’obiettivo di abbassare l’impatto ambientale della sua flotta rendendola più Green.”

Elettrizzanti test drive

Per la prima volta a Ecomondo è stata organizzata un’area test drive presso lo stand di Vie&Trasporti/Waste – Hall A7/C7 – ingresso Ovest – dove è possibile  provare l’eActros 300 City Tractor su un percorso dedicato, affiancati da un driver professionista; per i test è inoltre a disposizione un FUSO eCanter Next Generation 4S15e, guidabile con patente B.