RENAULT TRUCKS ITALIA
TRASLOCHIDAMORE
Headline News

Mercedes-Benz all’IAA 2018

26 settembre 2018
2.506 Views

Un vero tuffo nel futuro allo stand della Stella. Mai claim fu più indovinato: “Driving Tomorrow”

Protagonista assoluto dell’IAA è il nuovo Actros. Nei due giorni dedicati alla stampa, a guidarlo letteralmente sotto le luci della ribalta dello stand Daimler (Padiglione 14/15) è Stefan Buchner, Responsabile Mercedes-Benz Trucks mondo. Un’entrata a effetto sul palco, di fronte ad un muro di giornalisti attoniti: il Nuovo Actros si inchina leggermente davanti al pubblico sottolineando la potenza della frenata e di tutti i nuovi sistemi di sicurezza.

Ricco di tecnologia il nuovo truck stellato che a prima vista colpisce per la mancanza degli specchietti retrovisori. Lo abbiamo conosciuto bene a Berlino appena una settimana fa all’anteprima internazionale. Sono più di 60 le innovazioni tecnologiche introdotte nel nuovo veicolo, la maggior parte ereditate dal concept truck Actros 2025 presentato 2 anni fa, che anticipano quella che sarà la guida autonoma.

Actros Edition 1

Oggi, per celebrare la presentazione del nuovo Actros, Mercedes-Benz Trucks, ha allestito una serie limitata di soli 400 esemplari, l‘Edition 1’. Il primo lo incontriamo qui alla Fiera di Hannover: grigio metallizzato con mascherone e cerchi verniciati di nero lucido. la Stella Mercedes-Benz illuminata risalta sulla modanatura nera. La cornice dei proiettori è scura.

L’Edition 1, oltre alle citate 60 innovazioni tecnologiche prevede numerosi equipaggiamenti speciali pensati ad hoc per il conducente come:

  • il Safety Package con Active Brake Assist 5, airbag e sistema di mantenimento della distanza
  • il Driving Package con tendina parasole avvolgibile a comando elettrico, volante in pelle e molto altro.
  • il Comfort Package con luci soffuse interne “ambient” Night & Day, specchio da barba, frigorifero, ecc.
  • Media Package con Sound System, supporto per notebook, presa supplementare da 12 V/15
  • Stowage Package incluso tavolino lato passeggero, sistema di scaffali, cassetto sotto al cruscotto, ecc.
  • Sight Package che, ad esempio, comprende i fari bixeno e le luci posteriori a LED
  • Extra Line con luci di posizione a LED in MC, indicatori di direzione a LED e welcome light

All’interno spicca il logo “Edition 1” nell’aletta parasole e sotto la targhetta identificativa del modello. Lateralmente spiccano gli scalini di accesso in acciaio legato. Per i trattori stradali il rivestimento laterale è impreziosito da “branchie” in acciaio inossidabile. Anche i copriruota o i coprimozzo per l’asse posteriore sono realizzati in acciaio legato con copertura dei dadi ruota per l’asse anteriore e l’asse posteriore.

L’Edition 1 è disponibile per tutte le versioni a due o tre assi del nuovo Actros con cabina GigaSpace e BigSpace. La verniciatura della cabina può essere scelta secondo le varie esigenze ed adattata ai colori aziendali.

Ma vediamo quale altre novità ci presenta la divisione Truck della Casa d Stoccarda.

Arocs

Anche sul possente truck da Cava/Cantiere troviamo tutte le innovazioni tecnologiche introdotte a bordo del nuovo Actros come: MirrorCam, Active Brake Assist 5, plancia multimediale e Predictive Powertrain Control di ultima generazione. L’unica differenza sta nel fatto che i nuovi equipaggiamenti, disponibili di serie sul nuovo Actros, per l’Arocs sono opzinali.

Mercedes-Benz eActros

Presentato in anteprima lo scorso IAA come novità assoluta del settore dei  truck pesanti a trazione elettrica al 100%. Oggi, il veicolo, ulteriormente perfezionato, è già pronto per essere testato in condizioni di utilizzo reale.  Saranno 10 gli eActros utilizzati per i test on the road da un Cliente austriaco di Mercedes-Benz Trucks. La produzione in serie si prevede per il 2021.

L’eAcros è una motrice concepita per la distribuzione che utilizza 2 motori elettrici, montati sui mozzi delle ruote posteriori, da 126kW l’uno, almentati da 11 pacchi batterie posizionati sotto il telaio con una capacità utile di 240kWh. Il Costruttore dichiara un’autonomia di circa 200 km.

Vista la propensione del Gruppo Damler per un intenso sviluppo dei veicoli elettrici anche per il settore Truck – considerato anche l’eCanter completamente elettrico, primo veicolo industriale di medio peso ad essere prodotto in serie – abbiamo chiesto ad Herr Buchner se la Stella, in futuro, abbia intenzione di intervenire anche sullo sviluppo pubblico delle infrastrutture di ricarica, attuale “tallone d’Achille” per la dffusione della mobilità elettrca.

“Il nostro compito è quello di fornire veicoli sicuri ed efficienti alla nostra clientela e con essi l’adeguata assistenza – ha dichiarato Buchner – Per quanto concerne l’infrastruttura pubblica è un problema che riguarda la politica”.

Stefan Buchner, Member of the Divisional Board Daimler. Trucks and Head of Mercedes-Benz Trucks

Nuovo Actros NGT

Un nuovo motore a metano equipaggia il nuovo Actros che assume così la nomenclatura NGT. A a tal proposito abbiamo chiesto a Stefan Buchner se per il trasporto pesante, oltre all’attuale motore a gas naturale compresso (CNG), si prevede per il futuro l’introduzione di una alimentazione alternativa a gas naturale liquido (LNG).

“Mercedes-Benz è sempre aperta a soluzioni innovative rispettose dell’ambiente – spiega Buchner – i nostri attuali motori Diesel hanno raggiunto un livello altissimo di contenimento di emissioni nocive, specie se alimentati con Bio Diesel od HVO. Tuttavia non escludiamo per il futuro la produzione di nuovi motori alimentati oltre che a CNG, anche a LNG”.

 

Mercedes-Benz Vans

Nel settore van le luci della ribalta sono tutte puntate sul nuovo Sprinter, e sull’eSprinter completamente elettrico. Il nuovo large-size van stellato rappresenta il primo risultato concreto della filosofia adVANce di Mercedes-Benz Van svelandone di fatto la ‘strategia del futuro’. Un veicolo commerciale che può connettersi ad Internet, grazie ad uno specifico modulo di connessione montato di serie. Il nuovo Sprinter può usufruire dei servizi Mercedes PRO connect diventando, così, parte integrante dell’Internet delle cose. I servizi digitali forniti da Mercedes PRO connect offrono nuove opportunità per gestire il parco veicoli, tra cui gestione degli interventi di assistenza e manutenzione ed analisi dello stile di guida. Il largevan stellato è declinato in molte varianti: furgone, tourer o autotelaio, con trazione anteriore, posteriore o integrale, motore diesel a basse emissioni, completamente elettrico, oppure nel concept F-CELL con sistema di propulsione a celle di combustibile.

Oltre allo Sprinter e l’eSprinter all’IAA2018, Mercedes-Benz Vans ha schierato l’intera gamma di veicoli commerciali tra cui: il nuovo eVito, il Classe V, il Citan e il Classe X, che in occasione del suo debutto allo IAA, si presenta con una versione supervitaminizzata, il V6 350 D. ll nuovo 6 cilindri a V, in grado di erogare una potenza di 260 CV, è entrato dal mese di settembre a far parte della gamma d propulsori che equipaggiano il pick-up stellato.

Ha destato molto interesse fra il pubblico il fantascientifico prototipo Vision Urbanetic che offre un’anticipazione di come potrebbe essere il van proiettato in un’era futuristica: un veicolo completamente elettrico, capace di guidarsi da solo, che, grazie a sovrastrutture intercambiabili per il trasporto di merci o passeggeri, consente impieghi differenti in ambito urbano.

shares