IVECO a Transpotec 2022

20 maggio 2022
Comments off
226 Views

Allo stand IVECO era schierata un’intera gamma di veicoli all’insegna della sostenibilità, dei servizi e dell’innovazione

In 2000 mq di area espositiva IVECO ha schierato le sue più interessanti soluzioni tecnologiche e tutte le novità in merito alla green economy e ai servizi connessi. Un totale di 15 veicoli rappresentanti l’intera produzione IVECO e le rispettive mission, iniziando dal “piccolo di casa”, il Daily, un prodotto che, grazie alle sue caratteristiche innovative, negli anni, si è trasformato in un brand nel brand, con motori sia diesel che a metano (CNG).

E poi i “big”, gli S-Way, per le missioni a lungo raggio che spaziavano dai diesel a quelli alimentati a metano o biometano sia in forma liquida (LNG) che compresso (CNG).

Non potevano mancare i campioni dell’off-road, i nuovi T-Way che quest’anno hanno fatto incetta di premi sia per il livello tecnologico che per il design.

Invece, per le missioni off-road leggere, il brand esponeva l’X-WAY, veicolo che garantisce la massima flessibilità nella personalizzazione per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.

In rappresentanza dei pesi medi, in fiera era presente il leader indiscusso nel suo segmento, l’Eurocargo, anche in versione CNG.

Per chiudere in bellezza due esemplari iconici: un IVECO TurboStar 190-48 T/P con motore V8 e cambio Fuller, eroe e orgoglio del trasporto italiano negli anni ’80 ed una Special Edition, l’IVECO S-WAY TurboStar che richiama diverse soluzioni stilistiche del primo come la doppia colorazione rosso TurboStar e grigio tecnico metallizzato insieme al giallo, il rosso e il blu riproposti lungo la cabina, con l’aggiunta di barre cromate sulle parti posteriori e sotto le carene laterali, oltre ai cerchi e alla maniglia porta cromati. Diversamente dall’originale, qui sotto la cabina non troviamo il grintoso V8, bensì un 6 cilindri in linea Cursor 13 da 570 CV, molto meno fascinoso ma senza dubbio molto valido sia in termini di prestazioni che di consumi ed emissioni.

Un evento nell’evento

In occasione del Transpotec, IVECO ha dato vita al convegno “Il biometano come risposta all’indipendenza energetica: la parola ai Bio-Ambassador impegnati con IVECO nel processo di decarbonizzazione del settore dei trasporti”. L’evento ha visto la partecipazione di tre IVECO Ambassador selezionati per il Mercato Italia: Alessandro Vagaggini, GLS Director Operations; Matteo Lorenzo De Campo, Amministratore Delegato del Gruppo Maganetti; Manfred Gius, CEO di Biogas Wipptal. Inoltre erano presenti Lorenzo Maggioni, Responsabile Ricerca e Sviluppo del CIB – Consorzio Italiano Biogas e Fabrizio Buffa, nel suo nuovo ruolo di IVECO Italy Market Medium & Heavy Business Line Manager.

Risorse finanziarie

IVECO ha portato in fiera anche le nuove soluzioni digitali di IVECO Capital pensate per assistere i clienti in modo efficiente e puntuale in tutte le fasi della proposta di soluzioni finanziarie, dalla preventivazione al post-vendita.

Servizi e connessioni

Oggi, grazie alla collaborazione tra IVECO Fleet Management Service e VDO Fleet, sarà possibile trasferire i dati direttamente sulla piattaforma VDO Fleet, che gestisce l’archiviazione, l’analisi e la valutazione dei dati del conducente e del veicolo ai sensi della legislazione europea. È inoltre possibile osservare quali versioni di tachigrafo e quali strumenti di download sono stati impiegati per il caricamento dei dati. Premendo un pulsante si può controllare il rispetto delle norme per i periodi di guida, di riposo e le velocità, ottenendo anche le informazioni sulle infrazioni. VDO Fleet è disponibile in varie lingue europee, con la possibilità di inserire su richiesta una lingua non ancora presente. Un sistema per conservare i documenti di controllo, ottimizzare i costi operativi monitorando i tempi di guida e di riposo dei conducenti e le eventuali loro infrazioni, ricordare e organizzare le date di scarico dati, le date di scadenza delle carte e le date previste per la manutenzione e calibrazione e gestire statistiche e rapporti su infrazioni, gestione dei veicoli e velocità.

Intervista a Fabrizio Buffa responsabile gamma truck medi e pesanti IVECO Italia