Veicoli Stellantis per Poste Italiane

22 giugno 2022
Comments off
106 Views

Il Gruppo fornirà a Poste Italiane circa 17.000 veicoli a basse emissioni per l’ammodernamento della flotta aziendale

La fornitura avviene tramite un accordo quadro di noleggio attraverso i partner Leasys e Leaseplan. 12.761 veicoli verranno consegnati a Poste Italiane entro il mese di giugno.

La flotta sarà composta da modelli del Gruppo Stellantis a marchio FIAT, Fiat Professional, Opel e Peugeot. Tutti i veicoli, in linea con le politiche di sostenibilità ambientale di Poste Italiane, sono equipaggiati con propulsori a a emissioni zero o comunque a basse emissioni: full electric, ibridi, endotermici e a metano.

I modelli scelti per la flotta sono furgoni e vetture modificati per le specifiche esigenze del servizio postale, a iniziare dalla Panda Van, proposta nelle varianti Hybrid, Natural Power e 4×4, dove il sedile passeggero è stato sostituito con un vano borsa e una cassetta portavalori, mentre il Ducato monta particolari scaffalature per il trasporto della corrispondenza. Gli esemplari destinati alle grandi città sono alimentati a metano. Anche l’Opel Corsa-e viene fornita in allestimento Edition con accessori ad hoc per la mission di Poste Italiane, come il sistema Keyless Entry&Start, tecnologia che grazie al riconoscimento a distanza del conducente, sblocca le portiere e il portellone automaticamente, facilitando il lavoro degli operatori.

Con una autonomia di 362 km nel rigoroso ciclo di omologazione WLTP, Opel Corsa-e consente anche la ricarica veloce dalle apposite colonnine, garantendo alla vettura 100 km di autonomia con soli 12 minuti di ricarica. I cavi in dotazione ad ogni vettura nella fornitura di Poste Italiane prevedono la possibilità di una ricarica estesa, dalla tradizionale presa domestica da 1,8 kW alla ricarica trifase da 22 kW fino alla ricarica ultra fast a 100 kW in corrente continua.

Il Peugeot e-Expert, basato sulla piattaforma multienergia modulare EMP2 (Efficient Modular Platform), adotta una motorizzazione 100% elettrica con una potenza massima di 100 KW (136 CV), 260 Nm di coppia, può arrivare sino a 330 km di autonomia nel ciclo di omologazione WLTP.