Ford Trucks a Transpotec 2022

19 maggio 2022
Comments off
244 Views

A sorpresa, durante l’evento dedicato al mondo del trasporto, il brand ha presentato il nuovo amministratore delegato: Lorenzo Boghich

Boghich ha assunto la carica di CEO di Ford Trucks Italia dopo il breve periodo di transizione guidato da Edoardo Gorlero – già socio e Board Member nel CdA del brand – che era subentrato a Massimiliano Calcinai lo scorso mese di gennaio.

Lorenzo Boghich, classe 1968, originario del Lido di Venezia, ha una lunga esperienza nel settore automotive. La sua carriera inizia in Volkswagen Italia, dove in 11 anni ha ricoperto diversi ruoli importanti. Poi, nei 18 anni successivi, Boghich è entrato a far parte del Gruppo MAN occupandosi prevalentemente della gamma Bus con vari ruoli dirigenziali. Oggi è a capo di questo “giovane brand” che si sta affermando nel nostro mercato con prodotti di valore, favoriti da un ottimo rapporto qualità prezzo.

La situazione attuale non è la più favorevole per espandersi in un mercato in crisi, tuttavia Boghich ha le idee chiare: “Il momento contingente è figlio degli eventi recenti che stanno stravolgendo le dinamiche sia di mercato sia di produzione, accelerando determinati processi e cambiando radicalmente i programmi dei costruttori – afferma Boghich – In tale contesto le logiche tradizionali saltano e diventa necessario portare su piani diversi priorità e processi. La transizione ecologica è un obiettivo importante per tutti i costruttori e rappresenta senza dubbio uno dei traguardi principali da raggiungere. Il punto è capire innanzitutto quando e in che modo riusciremo a gestire questo cambio in termini infrastrutturali di produzione e di clientela – prosegue Boghich – Certo è che per ora questo rappresenta ancora una quota irrisoria del business e dei tempi per arrivare a delle quote interessanti, pur limitate a settori specifici, sono da collocare nel medio termine. Su tali temi e su questi progetti anche Ford trucks Italia è fortemente coinvolta tanto nello sviluppo quanto negli investimenti – conclude Boghich – Un momento molto dinamico, dunque dominato da una forte volatilità ed incertezza che impongono necessariamente una grande elasticità e velocità di adattamento.”

In occasione della fiera, Ozan Bülent Can, Managing Director Italy di Ford Trucks – nonché Country Manager di Ford Otosan, filiale turca leader nel settore automotive della multinazionale americana – ha fatto una panoramica sui prodotti di punta come il trattore F-Max e la gamma Legacy. A proposito di quest’ultima Ozan ha anticipato l’uscita della nuova cabina entro il 2024. Il brand, inoltre, come illustrato da Ozan, ha un nutrito programma di ricerca e sviluppo per quanto riguarda i settori della connessione, della guida autonoma, dell’elettrificazione e dell’ottimizzazione delle attuali produzioni mirata ad una drastica riduzione di emissioni di CO2.

Durante l’evento, Giacomo Maurelli, presidente del CdA di Ford Trucks Italia, nonché Amministratore Unico del Gruppo Maurelli, leader nel settore del ricambio truck & trailer, ha posto l’accento sulla necessità di ampliare la rete di vendita e assistenza post-vendita, ad oggi ancora insufficiente per raggiungere gli obiettivi prefissati.

 

Incontro con Chiara Di Lernia sales manager Ford Trucks presso Aurelia Autocarri